Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Vellutata di patate

Letto 75 volte

Vellutata di patate

La nostra rubrica dedicata alla cucina “Niente che si innamori” indica chiaramente che i piatti proposti sono esclusivamente vegetariani.

Con buona pace di chi non riesce a rinunciare a carne e pesce e con la speranza che ci sia una maggiore consapevolezza rispetto a quanto mettiamo in tavola ogni giorno.

Il piatto di questa settimana è la vellutata di patate. L’ideale per le giornate fredde, quando si ha voglia di cose “morbide”, dalla lana, ad un buon the caldo fino, appunto, ad una crema di verdure.

Quella che propongo è la versione più ricca, con il burro e i crostini. Per chi è a dieta o non vuole esagerare è sufficiente eliminarli e avrà subito un piatto light ma ugualmente buono.

Ingredienti per 4 persone

Un chilo di patate

Panna di soia

Crostini di pane

Prezzemolo

Noce moscata

Pepe nero

Burro

Brodo vegetale

Preparazione

Bollite le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate. Mettetele in una pentola e lentamente allungatele con il brodo vegetale (io ne tengo sempre una scorta in freezer preparato da me facendo cuocere lentamente patate, cipolle, carote e prezzemolo, frullando e, se serve, diluendo il tutto prima di versarlo nelle bocce di vetro) e poi con 100 ml di panna di soia.

Aggiungete un pezzettino di burro e poi il prezzemolo tagliato finissimo, la noce moscata e il pepe nero macinato sul momento. Servitelo con dei crostini portati a tavola in una ciotola e avvolti in un tovagliolo di lino bianco.