Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Trapani. Prima vittoria per il Poliziotto Municipale di Quartiere

Letto 62 volte

reperti_liceoclassico_trapaniIl poliziotto municipale di quartiere, progetto avviato da pochi giorni, ha ottenuto la prima vittoria. Il cosiddetto vigile di prossimità, nelle intenzioni del Comune ha la funzione di un controllo conoscitivo del territorio, e risulta il miglior esempio di risposta delle istituzioni alle istanze della città.

Una pattuglia appiedata della Polizia Municipale, durante una perlustrazione nelle zone limitrofe al centro storico, ha scoperto in un edificio in stato di abbandono un mezzo busto e uno scudo in bronzo.

Le due opere erano state rubate dal Liceo classico cittadino, secondo gli inquirenti ” è probabile che le due opere siano state poste in quel sito, in attesa di essere commercializzate nel mercato clandestino del bronzo, una volta fusi”. I due oggetti hanno un peso complessivo di 4 quintali e se rivendute al mercato nero avrebbero fruttato diverse migliaia di euro.

Il progetto del poliziotto municipale di quartiere è stato fortemente voluto dal sindaco Vito Damiano, il ritrovamento di oggi  “è il primo valido riscontro oggettivo dell’attività del poliziotto municipale di quartiere – dice il sindaco – una Polizia Municipale che è presente e visibile per le vie del centro urbano e disponibile ad ascoltare le necessità degli utenti”.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.