Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Trapani. Marsala festeggia la Madonna della Cava, sua santa Patrona

Letto 102 volte

Marsala, provincia di Trapani, celebra la sua Patrona. Nel 1788 la città di Marsala elegge la Madonna della Cava con atto notarile Patrona principale  e speciale protettrice della Città. Si celebra il 19 gennaio con una processione di fedeli.

La leggenda narra che l’immagine della Madonna apparse in sogno a Padre Leonardo Savina, frate dell’Ordine degli Eremiti Agostiniani, che lo esortava a scavare presso la cava per ritrovare l’antico Simulacro su cui edificare una Chiesa. Simulacro che fu effettivamente nascosto dai cristiani di Mazara per proteggerlo dalle persecuzioni. Solo nel 1518 in seguito ad un crollo fu trovata la statua della Madonna, una piccola scultura alta 18 cm.

Sembra che chi scoprì la statua fosse muto e riacquistò la parola.

Lunedì 19 gli uffici e le scuole restano chiusi per tutta la giornata. Le celebrazioni religiose, coordinate dal rettore don Giacomo Putaggio, hanno preso il via il 10 gennaio, con la novena, predicata da padre Giuseppe Maniscalchi, e si concluderanno lunedì con una solenne concelebrazione eucaristica nella Chiesa Madre presieduta dal Vescovo della Diocesi di Mazara del Vallo monsignor Domenico Mogavero.

La Messa Solenne – prevista per le ore 18 – sarà preceduta dalla processione del simulacro che avrà inizio alle 15 e 30 dal Santuario e che percorrerà via XIX Luglio, via Stefano Pellegrino, piazza Marconi, corso Gramsci, via Alcide De Gasperi, sosta alla Casa di Riposo Giovanni XXIII, via Struppa, piazza Marconi, via Sardegna, piazza Castello, via Amendola, piazza Matteotti, via Abele Damiani, via Garibaldi, sosta davanti al Palazzo Municipale dove il Commissario Straordinario leggerà l’atto di affido della Città alla sua Patrona principale, piazza Mameli, via Vespri, piazza del Popolo, via Mazzini, via Crispi, via Roma, piazza Matteotti, via XI Maggio, piazza della Repubblica per concludersi in Chiesa Madre.

La Madonna della Cava, il cui simulacro venne ritrovato nel ‘500 in un anfratto della Grotta attigua alla Cripta del Santuario, è anche la patrona del Corpo della Polizia municipale, diretto dal Comandante Vincenzo Menfi. Per l’occasione in Chiesa Madre, alle ore 10 verrà celebrata la Santa Messa da parte del Vescovo Mogavero mentre alle ore 11 e 15 nella sala conferenze del Complesso San Pietro si terranno i discorsi del Commissario Straordinario Giovanni Bologna e del Comandante Vincenzo Menfi.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.