Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Terme Vigliatore, l’associazione “Vivere a Colori” dona due canestri basket al Comune

Letto 42 volte

MESSINA. L’Associazione di promozione sociale Vivere a Colori dello scomparso Gianluca Quartodecimo dona al Comune di Terme Vigliatore altri due canestri da basket che l’Amministrazione del centro tirrenico dislocherà quanto prima sul territorio. La donazione è avvenuta questa mattina nell’aula consiliare dove erano presenti il sindaco Domenico Munafò, il presidente del Consiglio Emanuela Ferrara, l’assessore Federica Sottile e i consiglieri comunali   Angelo Sottile, Davide Abbate, Francesco Canduci,  Florinda Duci, Domenico Feminò, Giovanni Zanghì, Daniele Biondo, Anna Elisa Imbesi e Domenico Catalfamo insieme al comandante dei Carabinieri Antonino Prizzi e al vice comandante Orazio Milone. I canestri sono regolabili per varie altezze e ideali per lo sport di squadra che consente ai diversamente abili e ai normodotati di giocare insieme. “Il nostro augurio – dichiarano i i soci di Vivere a Colori – è che possano essere utilizzati dall’intera comunità e che questo gesto possa essere da stimolo per i giovani per avvicinarsi ancor di più allo sport e all’integrazione”.

 

 

 

Terme Vigliatore, l’associazione “Vivere a Colori” dona due canestri basket al Comune
Terme Vigliatore, l’associazione “Vivere a Colori” dona due canestri basket al Comune
Terme Vigliatore, l’associazione “Vivere a Colori” dona due canestri basket al Comune
Terme Vigliatore, l’associazione “Vivere a Colori” dona due canestri basket al Comune