Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Taormina. Le Rocce in comodato d’uso alla Fondazione Presti

Letto 266 volte

Antonio Presti
Antonio Presti

Siglato a Palazzo dei Leoni l’accordo tra la Città Metropolitana di Messina e la Fondazione Antonio Presti-Fiumara d’Arte per la concessione in comodato d’uso del villaggio turistico Le Rocce” di Taormina. I termini dell’affidamento della gestione prevedono il recupero, la ristrutturazione e la riqualificazione della struttura, utilizzando anche tecniche di bioarchitettura e soluzioni energetiche eco-sostenibili, da destinare prevalentemente all’attività museale e alla ricettività alberghiera con la trasformazione, a cura di artisti di fama internazionale, delle parti fatiscenti in stanze-albergo. Previsti anche un museo all’aperto con opere provenienti da tutto il mondo realizzate sul posto e disseminate nel territorio sul modello di Fiumara d’Arte, la realizzazione di un giardino di essenze, fragranze naturali e spezie mediterranee e di un orto botanico, interventi di salvaguardia e valorizzazione delle coste e dell’ambiente con l‘utilizzo di materiali eco-sostenibili, l‘attivazione di percorsi turistici, ambientali e culturali in sinergia con altri comuni, l’attivazione di un’accademia delle arti e del restauro con una sezione specifica dedicata al turismo che intende contribuire alla formazione di giovani altamente qualificati ed alla creazione di opportunità per lo sviluppo di carriere professionali all’interno del territorio.

La concessione in comodato d’uso, inoltre, prelude alla possibilità di costituire in futuro una Fondazione tra pubblico e privato nella quale potranno confluire da un lato il villaggio turistico Le Rocce” e dall’altra le opere presenti nella struttura.