Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Taormina, arrestato 46enne per resistenza a pubblico ufficiale

Letto 246 volte

Il ritiro della patente non è stato sufficiente a renderlo più prudente. E così, quando i carabinieri lo hanno visto allontanarsi da un posto di controllo a Giardini Naxos e lo hanno fermato per gli accertamenti di rito, è andato su tutte le furie.

Prevedibile la fine della storia per Salvatore Franco (Taormina, 1967), già noto alle forze dell’ordine: domiciliari con l’accusa di minacce e resistenza a pubblico ufficiale e processo per direttissima.

A fare insospettire i militari dell’Arma, impegnati ieri sera in un servizio di perlustrazione, è stata proprio una manovra effettuata da un motorino con a bordo due uomini che, alla vista dei carabinieri, si sono immessi in una stradina secondaria per evitare il controllo.

Dopo aver abbandonato il veicolo i due hanno cercato di allontanarsi, ma i militari sono riusciti a bloccarne uno a poca distanza, quello che guidava il mezzo, mentre l’altro è riuscito far perdere le proprie tracce.

Alla richiesta di seguire i carabinieri in caserma per gli accertamenti di rito, Salvatore Franco si è rifiutato, rivolgendosi verso gli stessi con toni minacciosi. Le verifiche immediate hanno peggiorato la situazione, visto che Franco è risultato privo della patente di guida perché ritirata ed il motorino, di cui non si conosce ancora il proprietario, è senza assicurazione ed è stato subito sottoposto a sequestro.

Vista la flagranza del reato, Salvatore Franco è stato arrestato con l’accusa di minacce e resistenza a pubblico ufficiale e dopo le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di essere giudicato nel corso dell’udienza di oggi che si terrà con rito direttissimo.

Francesca Duca

Ventinovenne, aspirante giornalista, docente, speaker radiofonica. Dopo una breve parentesi a Chicago, torna a preferire le acque blu dello Stretto a quelle del lago Michigan. In redazione si è aggiudicata il titolo di "Nostra signora degli ultimi" per interviste e approfondimenti su tematiche sociali che riguardano anziani, immigrati, diritti civili e dell'infanzia.Ultimamente si è cimentata in analisi politiche sulle vicende che animano i corridoi di Palazzo Zanca.