#Cultura. L’Italia di Pier Paolo Pasolini, da “Accattone” a “Salò o le 120 giornate di Sodoma”

Pier Paolo Pasolini, poeta, scrittore, giornalista e regista, è stato uno dei più accesi indagatori della società italiana del dopoguerra. Instancabile sostenitore delle libertà individuali e collettive, si scagliò contro la nascente società dei consumi, colpevole secondo lui di distruggere le diversità e il multiculturalismo a favore di una mercificazione

Leggi tutto