La Festa della Liberazione, la lotta partigiana e l’importanza della memoria

Antonio Brancati aveva 23 anni quando morì per la libertà dell’Italia. Come molti altri siciliani, anche lui dopo l’8 settembre decise di unirsi alle formazioni partigiane per liberare l’Italia dal giogo del nazifascismo, che con la creazione della repubblica di Salò aveva dato vita a una feroce guerra civile. Era uno studente di Ispica,

Leggi tutto

Giornata della Memoria: affrontare l’orrore per non dimenticare

La storia dell’umanità è costellata da migliaia di tragedie. Ma nulla ha mai eguagliato l’orrore dell’olocausto perpetrato dai nazisti. Il 27 gennaio 1945 i soldati dell’Armata Rossa entrarono ad Auschwitz. Nel 2000 il Parlamento italiano aderì alla proposta internazionale di dichiarare il 27 gennaio la giornata di commemorazione delle vittime delll’Olocausto, del nazismo, del fascismo ed in onore di coloro hanno protetto i perseguitati anche a rischio della propria vita.

Leggi tutto

#Messina. Bandiere a mezz’asta per la Giornata della Memoria

In occasione della Giornata della Memoria, istituita il 27 gennaio con la legge 211 del 20 luglio 2000, le quattro bandiere esposte sui pennoni di Palazzo Zanca (nazionale, europea, della Regione Sicilia e cittadina) sono issate a mezz’asta per ricordare la shoah, le leggi razziali, lo sterminio degli ebrei da

Leggi tutto

#Messina. Giornata della Memoria, doppio appuntamento con l’Ateneo

In occasione della Giornata della Memoria per le vittime dell’Olocausto oggi, mercoledì 27 gennaio, nell’Aula Magna dell’Ateneo alle 9.30 si terrà il convegno ”Il presente e le ferite della storia”, organizzato dall’Università di Messina in collaborazione con il liceo La Farina. Interverranno, tra gli altri, i docenti dell’Ateneo Paola Ricci, Santi Fedele

Leggi tutto

#C’era una volta il cinema. The woman in gold

The woman in gold Paese: Regno Unito, U.S.A. Genere: Drammatico Durata: 110 minuti Regia: Simon Curtis Il britannico Simon Curtis porta sullo schermo una storia dalle tinte drammatiche che prende le mosse da una storia realmente avvenuta. Maria Altmann è un’anziana signora di origini austriache che vive in California. La

Leggi tutto

Il fantasma educato che odia i nazisti

Durante la seconda guerra mondiale furono molti gli stabili di Messina usati dai militari dell’asse Roma-Berlino come basi logistiche. Tra questi, un importante palazzo proprio accanto al Municipio di quelli con un ampio atrio all’interno. Uno stabile padronale con più di un ingresso condominiale e con gli appartamenti che ancora adesso sono composti

Leggi tutto