La città dello Stretto culla della monarchia nel 1946

MESSINA. Tra i primati meno invidiabili di Messina, c’è anche quello del 2 giugno 1946. Una data che è una pietra miliare nella storia moderna del Paese, perché quel giorno gli italiani scelsero la repubblica e misero per sempre in soffitta il sistema monarchico. Con grande dispiacere dei messinesi, che dimentichi

Leggi tutto

#Catania. Blitz svela rapporti tra mafia e massoneria

Alle prime luci dell’alba blitz antimafia della Guardia di Finanza di Catania, che ha arrestato 6 appartenenti alla cosca Ercolano, tra cui il reggente Aldo Ercolano, per i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione e turbata libertà degli incanti e ha svelato stretti rapporti con alcuni componenti

Leggi tutto

Laudamo in Città. “Inganno” di Paride Acacia: un Pinocchio in chiave rock

Un figlio che vuole crescere e un padre-demiurgo che non lo vuole lasciare andare. Alla fine vincerà la voglia del figlio di scegliere la propria strada e il padre-creatore, che non cede di un millimetro dal proprio ruolo, andrà a cercarsi un altro pezzo di legno da plasmare a proprio piacimento. E’

Leggi tutto

Commissione Antimafia, Bindi: “Messina città occupata da poteri inconfessabili”

Barcellona resta la capitale della mafia messinese, rapporti stretti tra la massoneria locale e la criminalità organizzata e l’impegno a non lasciare nulla di intentato per risolvere gli omicidi Alfano e Manca. La due giorni in riva allo Stretto della Commissione Parlamentare Antimafia si è conclusa con una conferenza stampa.

Leggi tutto

Il Gran Maestro Raffi ad Accorinti: “Siamo costruttori di umanità”

Continua lo scambio di lettere e di dichiarazioni a distanza tra il sindaco di Messina Renato Accorinti ed il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Gustavo Raffi, ma di un incontro chiarificatore per il momento neanche a parlarne. Dopo la dichiarazione di Accorinti che non ci saranno massoni nella sua

Leggi tutto

Massoneria e incarichi, Fragale: Accorinti si incontri con loro

A Messina la massoneria suscita sempre feroci polemiche e appassionate difese, a seconda del punto di vista. E così, dopo la lettera con la quale il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Gustavo Raffi ha chiesto un incontro al sindaco Renato Accorinti, che ha dichiarato che non ci saranno massoni

Leggi tutto