#Barcellona. L’area Collica perde altri pezzi: Katia Grasso passa con i DR

Dopo l’addio del consigliere Giosuè Gitto il 30 marzo scorso, l’area che fa riferimento all’ex sindaco Maria Teresa Collica perde un altro pezzo. Il cambio di casacca è di Katia Grasso, eletta nella lista Partecipazione Democratica, passata ne Il Megafono e adesso transitata nei banchi dei DR-Sicilia Futura. “Dopo una

Leggi tutto

#Messina. Tutti insieme appassionatamente: siglato il “Patto per la Falce”

Tutti insieme appassionatamente per la Zona Falcata. A firmare il cosiddetto “Patto per la Falce”, con il quale si spera di recuperare una delle zone più belle della città, il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, il sindaco di Messina Renato Accorinti, assessori regionali e comunali e il presidente dell’Autorità Portuale

Leggi tutto

#Barcellona. Nuovo esperto a Palazzo Longano: Calderone alle Politiche sociali

Così come anticipato nei giorni scorsi in esclusiva da Sicilians, nelle prossime ore Santi Calderone sarà nominato dal sindaco Roberto Materia esperto per le Politiche sociali. La delega ai Servizi sociali è tra quelle che il sindaco Materia ha tenuto per sé. Ex assessore della Giunta Nania e candidato sindaco dei DR

Leggi tutto

#Messina. I lavoratori ATM rispondono a Carreri: “Esigiamo le sue scuse”

Dopo le recenti critiche del consigliere comunale Nino Carreri (DR) ai dipendenti ATM, arriva la risposta dei lavoratori. “Egregio Signor Carreri -scrivono in una lettera aperta- in merito alle sue dichiarazioni rilasciate in intervista a Tremedia il 28 luglio scorso, chiediamo pubblicamente le sue scuse perché ci sentiamo profondamente offesi  dalla

Leggi tutto

#Messina. Elezioni Barcellona: prime dichiarazioni di Roberto Materia

“Grazie a tutta la città per questo risultato. Ringrazio la Collica per la tenacia con cui ha portato la sua proposta”. Così Roberto Materia, subito dopo la vittoria al ballottaggio per la poltrona di sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto. “Dobbiamo essere tutti assieme -ha aggiunto il neo primo cittadino. E’

Leggi tutto

#Sicilia. Il cardinale Montenegro presidente della Caritas italiana

La presidenza della Caritas italiana al cardinale Franco Montenegro. Una nomina, quella dell’alto prelato siciliano, che di recente ha ricevuto la porpora cardinalizia da papa Francesco I, apprezzata in tutta l’Isola, viste le origini siciliane del neo presidente della Caritas. “In questa scelta non vedo solo un apprezzamento per la

Leggi tutto

#Vistidall’albero. Terremoti in Consiglio e silenzi della Giunta

Si sa che con i terremoti i messinesi sono abituati a convivere.  Sarà forse per questo che la sortita di ieri di UDC e DR in Consiglio Comunale non sembra aver prodotto chissà quale agitazione in città, almeno in apparenza. L’iniziativa dei gruppi consiliari di UDC e DR, che hanno

Leggi tutto

#Messina. Passa in Senato l’emendamento che potrebbe salvare la Camera di Commercio

Via libera in I Commissione del Senato all’emendamento che potrebbe impedire la chiusura della Camera di Commercio di Messina. E’ ancora presto per cantare vittoria, ma l’approvazione della modifica proposta dal relatore Giorgio Pagliari, che tutela gli enti camerali delle città metropolitane, è un primo passo in questa direzione. “La

Leggi tutto

#Messina. Alloggi IACP, Carreri ad Accorinti: “Oltre al dialogo interreligioso anche quello tra enti”

L’IACP li ha trasferiti a Palazzo Zanca nel 2011, ma il Comune di Messina non li ha ancora presi in carico. Sono almeno 800 gli alloggi dell’Istituto Autonomo Case Popolari che sono stati ignorati prima dall’amministrazione Buzzanca, poi da commissario straordinario Luigi Croce e adesso dall’esecutivo Accorinti. “Si tratta di

Leggi tutto

#Messina. Passa l’ampliamento del metanodotto. Lo Presti: “Un regalo alla Snam”

Una liaison impensabile quella tra la Snam e l’amministrazione Accorinti, benedetta dal Consiglio comunale. Con 17 voti favorevoli, 6 contrari e 4 astenuti l’Aula ha approvato l’ampliamento del metanodotto della Snam, che realizzerà il nuovo impianto a Zafferia su un’area di 2.700 metri quadri di proprietà del Comune. Di fatto,

Leggi tutto