Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Sport. Si è conclusa la 57^ edizione della regata Siracusa-Malta

Letto 458 volte

Mascalzone Siculo

Si è conclusa la 57^ edizione della regata internazionale Siracusa – Malta, una delle più classiche del Mediterraneo, che si disputa su un percorso lungo 85 miglia (136 km) tra Ortigia e l’Isola dei Cavalieri. L’importante competizione velica, appuntamento estivo con partenza alternata dalle due isole, ha visto quest’anno la partecipazione di 37 equipaggi che hanno lasciato il porto grande di Siracusa sabato 15 luglio con condizioni di aria e mare ideali per coprire il percorso della regata. Nonostante un calo di vento di alcune ore a metà tragitto, tutti i regatanti hanno potuto tagliare il traguardo. La regata, organizzata dal Royal Malta Yacht Club e dalla Lega Navale Italiana (sezione di Siracusa), offriva la possibilità agli equipaggi di optare fra cinque classi: IRC, ORC, Open, Classic and Cruiser. A conquistare la posizione di testa nella categoria IRC 1° è stata la barca maltese J 22, Otra Vez di Edward Gatt Floridia, che gareggiava per il Royal Malta Yacht Club. Nell’IRC classe B vittoria del First 35, Lightning di Alfred Manduca sempre del RMYC. Per la categoria crociera regata B vittoria di Ottovolante, Gran soleil 40 di Dario D’Asaro del CVR. Lusinghiero secondo posto per la barca messinese Emile Galle, l’X 38 di Guido Battistoni, del N.C. Vela e Tennis Milazzo. Per la categoria Gran crociera A vittoria del Dufour 40, San Mary di Roberto Gallo della LNI Siracusa seguito dall’Hanse 411, Magie di Vincenzo De Filippo, del circolo NIC Catania, dal Sun Odyssey 45, Janissah di Mario Debono del RMYC. Quarto posto per il First 45, Mascalzone Siculo di Ernesto Salonia, che ha regatato con i colori dell’Associazione motonautica e velica peloritana. Nella classe Open primo posto per l’Hanse 35 Maredo di Corrado Rizza, della LNI Siracusa. Per il Trofeo Pietro Piazza premio a Ottovolante di Dario D’Asaro, per aver condotto l’imbarcazione siracusana prima al traguardo di Malta.

La partenza

La regata internazionale Siracusa-Malta è una delle più antiche e attraenti del Mediterraneo e vede affrontarsi tra loro le imbarcazioni della marineria italiana opposte a quelle maltesi, suddivise in varie classi: crociera, race e classic.  La prima edizione si disputò nel 1952 per iniziativa del capitano John Illingworth della Marina Reale Britannica, velista di fama mondiale, che coinvolse equipaggi di nazionalità diverse su imbarcazioni del dopoguerra. L’associazione Motonautica e Velica Peloritana ha aderito quest’anno dopo aver partecipato a fine giugno all’edizione 2017 della Cyclops Route. Costituita nel 1949, l’associazione Motonautica e Velica Peloritana di Messina è uno tra i più antichi circoli sportivi della città. Affiliato alla Federazione Italiana Vela dal 1999, ha rappresentato nei primi anni Cinquanta l’attività pionieristica della motonautica che nel 1952 partecipò con il proprio guidone alla mitica Viareggio-Bastia-Viareggio. L’associazione Motonautica e Velica Peloritana, oltre a organizzare nelle acque dello Stretto di Messina regate di classe, partecipa con propria la barca ai tradizionali Palii delle Contrade Marinare e dal 1999 è la società organizzatrice del Primo Palio d’Estate, che quest’anno si svolgerà domenica 30 luglio.