Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Spaccio di droga a Barcellona PG, arrestato pusher pregiudicato 61enne

Letto 865 volte

MESSINA. Detenzione di droga ai fini di spaccio. È questo il reato contestato a Bernardo Mirabile, 61enne di Barcellona Pozzo di Gotto con precedenti specifici, arrestato sabato sera intorno alle 21.30 dai poliziotti del Commissariato di Polizia agli ordini del commissario Antonio Rugolo nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e alla repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti. In particolare, durante un appostamento gli agenti hanno avuto modo di riscontrare la cessione di una modica quantità di droga a due persone successivamente segnalate all’Autorità Amministrativa. A quel punto, gli investigatori hanno deciso di irrompere nell’appartamento dove presumevano avvenisse la vendita al dettaglio di droga. Nel momento dell’irruzione, il sessantunenne ha tentato una precipitosa fuga, ma è stato subito raggiunto e bloccato nel vicolo adiacente l’abitazione. La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire e sequestrare sul tavolo della sala da pranzo 22 grammi di cocaina, 32 grammi di sostanza da taglio, un bilancino, un accendino, un coltello e materiale per il confezionamento in dosi. Rinvenuta e sequestrata, inoltre, la somma di 8.990 euro, ritenuta provento dell’attività illecita. Su disposizione della Procura della Repubblica di Barcellona P.G. l’arrestato è stato posto in regime di detenzione domiciliare in attesa dell’udienza di convalida. Nei giorni scorsi, altri 2 controlli erano stati effettuati dalle forze dell’ordine insieme alle unità cinofile, ma non era stato trovato nulla perché il pusher era stato molto abile nel non farsi cogliere sul fatto. Il 61enne era monitorato da diversi mesi.