Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Siracusa. Dopo il servizio di Striscia l’Aula discute sul Teatro

Letto 94 volte

Un servizio della trasmissione Striscia la Notizia ha acceso le luci  sui lavori al Teatro comunale di Siracusa. Il Consiglio ne discuterà stasera con l’atto di indirizzo sul completamento del Teatro comunale a firma dei consiglieri Fabio Rodante, Massimo Milazzo e Salvatore Sorbello.

Palazzo Vermexio, sede del Comune di Siracusa
Palazzo Vermexio, sede del Comune di Siracusa

La discussione che si  annuncia infuocata riparte alle 19 perché ieri, dopo l’approvazione dei primi due punti all’ordine del giorno, è venuto a mancare il numero legale. Gli altri punti all’ordine del giorno da discutere stasera sono l’atto di indirizzo a firma del consigliere Cosimo Burti per promuovere l’iniziativa Social housing, ed il Regolamento per la realizzazione di Murales.

Il Consiglio ieri, dopo aver approvato i verbali della seduta dello scorso 13 ottobre, ha discusso sulle pari opportunità.

E così la discussione si è fatta più accesa quando si è trattato l’atto di indirizzo illustrato dal consigliere Stefania Salvo, prima firmataria, sul tema delle disparità di genere. L’atto impegna l’Amministrazione ad individuare “La sede dell’assessorato alle Pari opportunità che diventi al contempo casa delle associazioni che svolgono attività nel campo della lotta alle discriminazioni, ove le stesse possano incontrarsi e confrontarsi; a redigere un regolamento istitutivo della Commissione comunale consultiva per le pari opportunità con al suo interno rappresentanti della Giunta, del Consiglio comunale, del mondo della scuola e delle associazioni che si occupano di violenza di genere e di politiche della non discriminazione; ad istituire un Albo comunale delle associazione che si occupano delle stesse tematiche e lo sportello comunale di ascolto; a destinare stabilmente in bilancio delle somme per le pari opportunità”.

Nel dibattito che ne è seguito sono intervenuti i consiglieri Salvo Castagnino che si è detto contrario all’istituzione di nuove “Commissioni ed Albi che di fatto burocratizzano ancora di più la materia”; il consigliere Carmen Castelluccio ha invitato l’aula “A cogliere lo spirito dell’atto di indirizzo, che va nella direzione del sempre maggiore coinvolgimento delle donne nel pubblico come fatto di democrazia”; giudizio positivo è venuto anche dal consigliere Cetty Vinci, mentre l’assessore Valeria Troia si è impegnata a continuare nel “Confronto sociale avviato con la città sui temi della parità di genere e della lotta a tutte le forme di discriminazioni”.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.