Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Sicilia. Trovato il corpo del messinese disperso, ancora ricerche per l’allevatore di Sciacca

Letto 355 volte

Roberto Saccà
Roberto Saccà

E’ del commerciante 74enne Roberto Saccà il corpo trovato stamane al largo di Mazzarò, sulla costa jonica messinese. Dell’uomo, padre di 5 figli, non c’erano più notizie da venerdì scorso, da quando un violento nubifragio aveva devastato la la zona. A cercarlo un vero e proprio dispiegamento di forze, tra Guardia Costiera, unità cinofile dei Carabinieri, elicottero e motovedette. Il 74enne, il cui corpo è stato rinvenuto dopo la segnalazione di un pescatore nelle acque di Mazzarrò, è stato identificato dalla moglie. Messinese ma residente a Letojanni, venerdì scorso Saccà era nei pressi del torrente Sillemi, dove poi è stato trovato il suo scooter. Al momento, si presume che la violenza dell’acqua lo abbia trascinato fino al mare. Proseguono invece le ricerche di Vincenzo Bono, l’allevatore 60enne scomparso sabato scorso dopo l’alluvione che nel pomeriggio ha devastato l’area tra Sciacca e Ribera. L’uomo stava percorrendo in auto la Strada Statale 115, quando l’improvvisa bomba d’acqua lo ha sorpreso e trascinato nel torrente Bagni. Una delle figlie ha riconosciuto un berretto e un maglione indossati abitualmente dall’allevatore e trovati nelle vicinanze. (Foto da Facebook)

Elio Granlombardo

Ama visceralmente la Sicilia e non si rassegna alla politica calata dall’alto. La “sua” politica è quella con la “P” maiuscola e non permette a nessuno di dimenticarlo. Per Sicilians segue l'agorà messinese, ma di tanto in tanto si spinge fino a Palermo per seguire le vicende regionali di un settore sempre più incomprensibile e ripiegato su se stesso. Non sopporta di essere fotografato e, neanche a dirlo, il suo libro preferito è “Conversazione in Sicilia” di Elio Vittorini.