Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Sicilia. Fondi MISE per aree crisi industriale non complessa

Letto 311 volte

Ingresso del MiSE-Ministero dello Sviluppo Economico - Roma 14/05/2014Via libera della Giunta Crocetta alla proposta relativa all‘elenco dei territori da ammettere alle agevolazioni previste per le aree di crisi industriale non complessa. Un passaggio, quello dell’esecutivo della Regione Sicilia, che rende le aree individuate nell’Isola appetibili agli investitori, che potranno usufruire di fondi per lo sviluppo e l’occupazione. Dopo la pubblicazione dell’elenco sul sito della Regione il MISE, il ministero dello Sviluppo Economico, elaborerà le misure di intervento agevolative e di finanziamento disponibili per i territori individuati. “Abbiamo voluto in questo modo, dare un supporto di grande rilievo alle aziende e agli investitori -dichiara l’assessore regionale alle Attività Produttive Mariella Lo Bello. Crediamo fortemente che la Sicilia, per le sue peculiarità, debba diventare attrattore di investimenti, che si tradurranno in occupazione per i nostri giovani e creazione di opportunità di impresa. L’individuazione di un intervento su un così vasto territorio fa parte di un più ampio percorso che stiamo seguendo e che ha l’obiettivo di risvegliare l’economia. Oggi è il momento delle aree di crisi non complessa – conclude l’assessore Lo Bello- ma altri aiuti, su vasta scala, sono in arrivo ,con i bandi che abbiamo elaborato.”