Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Serie D. Messina mai in partita, la Vibonese vince 2-0

Letto 388 volte

Il Messina esce sconfitto da Vibo per 2-0. I peloritani non sono mai entrati in partita, tenuti a galla da uno straordinario Prisco tra i pali. I padroni di casa hanno capitalizzato nella ripresa quanto di buono fatto nei primi 45 minuti grazie al rigore di Tito al 49′ e al raddoppio di Bubas al 76′.

In questa triste giornata per il calcio italiano, devastata dalla morte del capitano della Fiorentina Davide Astori, la Serie D decide di non fermarsi. I peloritani dopo la buona prestazione di Troina si presentano a Vibo con qualche novità interessante vista l’assenza forzata di Lia. Prisco torna in porta dopo mesi in panchina, Cassaro e Misale sulle fasce, Bruno e Manetta al centro. In mezzo al campo confermato Bossa davanti alla difesa, Lavrendi e Cozzolino a fargli compagnia. In attacco confermati Ragosta e Rosafio sulle fasce, esordio dal primo minuto per il giovane classe 1999 Carini al centro dell’attacco, con Yeboah relegato in panchina. La Vibonese, in piena lotta per la vittoria del campionato si schiera con Spataro, Ciotti, Tito, Vacca, Silvestri, Altobello, Luise, Obodo, Bubas, Allegretti, Sowe.

Foto Antonio Maimone

La Vibonese inizia subito sull’acceleratore e al 1′ uno scontro tra Allegretti e Prisco accende gli animi in campo. Al 16′ ci prova Carini di testa, ma la palla finisce sul fondo. Da qui in poi solo Vibonese: al 18′ Prisco è autore di un doppio intervento miracoloso prima su Allegretti, poi su Bubas. Sei minuti più tardi ancora Bubas in scivolata su assist di Allegretti, palla fuori di un niente. Sempre il numero 9 della Vibonese al 43′ beffa Prisco con un pallonetto, ma la palla termina sul palo. Finisce così il primo tempo.

Foto Antonio Maimone

Nella ripresa subito padroni di casa in vantaggio: Bossa colpisce la palla con la mano in area di rigore, dal dischetto Tito non sbaglia e al 49′ la Vibonese si porta sull’1-0. Il Messina scompare letteralmente dal campo, tenuto a galla da un grande Prisco, eccezionale in più di un’occasione su Sowe e Bubas. I peloritani restano anche in 10 per l’espulsione di Bossa, cacciato per doppia ammonizione. Al 76′ Bubas trafigge il portiere del Messina per la rete del 2-0 dopo una bella combinazione firmata Allegretti-Sowe. La partita di fatto termina qui, con Prisco ancora protagonista nel finale di un grande intervento. La Serie D va in pausa, tutti in campo il 18 marzo, al San Filippo arriverà il Palazzolo.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.