#Vestiti,usciamo. Ma quando chiedete scusa siete opportunisti o sinceri?

Blocco. Che brutta parola. Mette negatività al solo suono. Vi siete mai sentiti bloccati? Bloccati nelle parole e soprattutto nelle azioni. Bloccarsi, darsi un freno, è davvero sempre giusto e necessario? E se quella volta ti fossi bloccato per tempo, sarebbe stato meglio o ti saresti perso una grande occasione?

Leggi tutto

#Vestiti,usciamo. Voglie insoddisfatte e pettegolezzi fantasiosi

Messina città distrutta dal terremoto. Messina città senza memoria. Messina che una volta era bellissima e adesso non lo è più. Messina che riempie mente e cuore di nostalgia. Ma anche Messina patria del pettegolezzo volgare, quello fine a se stesso, privo della laevitas di oraziana memoria. Greve, pesante, rancoroso.

Leggi tutto

#Vestiti,usciamo. Il gatto Ciccio e l’amore a prima vista

Ho appena appreso che oggi, 17 febbraio, è la festa nazionale del gatto. Dunque oggi vi racconterò di lui, il mio Ciccio. La più bella sorpresa del 2016. Non ho mai avuto una particolare attrazione emotiva verso questa tipologia di animale. Li ho sempre considerati molto distante dalla mia personalità. Troppo freddi

Leggi tutto

#Vestiti,usciamo. Primi appuntamenti con imprevisti

Quell’aperitivo non era un vero e proprio primo appuntamento. Ma la cena sì. Il primo incontro è sempre un grande punto interrogativo. La nostra mente diventa un pallottoliere dal quale estrarre domande a tempesta. Cosa dirò? Cosa dirà? E, soprattutto, come finirà? Noi donne siamo bravissime ad arrovellarci il cervello con domande

Leggi tutto

#Vestiti,usciamo. Irresistibili novità o sicura routine?

Ed eccoci, a ridosso della fine del 2016. Sono più le cose da ricordare o dimenticare? Decisamente cose da ricordare, rivedere, e probabilmente correggere. Amicizie di anni trasformate in mere conoscenze e nuovi incontri. Lavorativi e non. E l’anno, vorrei rammentarvi, non è finito. Qualcosa può ancora accadere. Lo ammetto, io ho un debole

Leggi tutto

#Vestiti,usciamo. Normali o conformisti?

Dopo una giornata tra lavoro e rapporti personali, riflettevo. Ma questa tanto decantata normalità, cos’è? Esistono canoni prestabiliti? Qualcuno di voi sa, se nel 2016, qualche editore ha pubblicato scritti contenenti regole sulla determinazione di questo concetto? È appena finita una snervate riunione lavorativa. I miei interlocutori insistevano con il  nominare questo

Leggi tutto