Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Rilancio economico per Barcellona Pozzo di Gotto, nasce il movimento moderato “Noi città viva”

Letto 108 volte

MESSINA. Si chiama “Noi Città Viva” il neonato movimento politico sorto a Barcellona Pozzo di Gotto in vista delle future elezioni amministrative che si svolgeranno il 4 e 5 ottobre. “Noi Città Viva” intende caratterizzarsi come proposta di area moderata e di matrice liberal-sociale e democratica. L’adozione simbolica del seme d’arancia rappresenta per il movimento un esplicito richiamo a un florido passato e al contempo vuole significare il seme della rinascita per un vero rilancio del tessuto socio-economico della Città del Longano. Lo sviluppo economico e commerciale, la centralità delle politiche occupazionali, il ripristino dei servizi al cittadino, la tutela dell’ambiente, l’investimento nella cultura e nello sport, la concreta possibilità di ridurre la pressione fiscale locale per un conseguente miglioramento della qualità della vita per le famiglie, l’attenzione agli anziani come memoria storica, sono i temi sui quali il movimento si sta già confrontando insieme ad altre associazioni culturali e alle forze politiche moderate di Barcellona Pozzo di Gotto. La mission del movimento è quindi quella di proporre azioni politiche che diano risposte adeguate alla perdita di fiducia nelle Istituzioni con una spesa pubblica riqualificata, innovativa e senza sprechi volta a garantire condizioni di benessere per tutti i cittadini, eliminando ingiustizia sociale e insicurezza economica. A breve verrà ufficializzato l’organigramma di “NOI CITTA’ VIVA” con coordinatori l’avvocato Paolo Genovese e l’ex consigliere provinciale Tonino Calabrò, che avrà al suo interno un gruppo giovanile con responsabili Sebastiano Genovese e Dario Celona e un coordinamento alle Pari opportunità.