Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Regione. La commissione Affari istituzionali dice no alla vendita degli aeroporti

Letto 350 volte

La commissione Affari istituzionali dell’Assemblea regionale siciliana ha discusso il disegno di legge 883 bis. Le future città metropolitane e i liberi consorzi comunali non potranno vendere proprietà strategiche, fra le quali spiccano gli scali aeroportuali.

Il disegno di legge, che dovrà essere approvato dall’Aula, prevede anche l’ampliamento delle competenze delle ex province a cui saranno attribuite quelle dei Consorzi di bonifica, degli uffici della Motorizzazione civile e dell’ex Iacp.

“Questi articoli del disegno di legge – dice Vincenzo Vinciullo deputato del Nuovo centro destra – oltre che garantire una accurata salvaguardia del patrimonio pubblico, anche dal punto di vista economico, assicurerà una attenta gestione della stessa Cosa pubblica e permetterà il salvataggio di posti lavoro”.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.