Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ragusa. Il comune di Vittoria risparmierà 6 mila euro al mese trasferendo uffici

Letto 147 volte

ex_tribunale_VittoriaL’ex tribunale di Vittoria, provincia di Ragusa, diventa sede del Giudice di pace e dell’associazione Antiracket, poi anche Tributi e Urbanistica e il Comune risparmierà così 6 mila euro al mese.

Il sindaco, Giuseppe Nicosia, gli assessori  Enzo Cilia e Filippo Cavallo, il comandante della Polizia municipale, Cosimo Costa, e il dirigente del settore Lavori pubblici, Angelo Piccione, hanno fatto un sopralluogo nei locali dell’edificio di Via Gaeta che ospitava la sezione distaccata del Tribunale di Vittoria. Anche Maria Stella Sallemi, Giudice di pace della sezione di Vittoria, ha preso parte al sopralluogo, visto il prossimo trasferimento degli uffici.
Il comune di Vittoria aveva preso possesso dello stabile il 25 ottobre 2014 con la consegna simbolica del le chiavi dal Presidente del Tribunale di Ragusa, Giuseppe Tamburini. La disponibilità dell’edificio consentirà di trasferire in Via Gaeta alcuni uffici comunali, quali l’ufficio del Giudice di pace, l’Urbanistica e i Tributi, con un conseguente risparmio sui costi dei fitti che si aggira intorno ai centomila euro l’anno.
“Trasferiremo quanto prima in via Gaeta – dice Nicosia – l’ufficio del Giudice di pace, e siamo in grado di ospitare sin da subito anche l’associazione antiracket. Nel breve periodo trasferiremo anche gli uffici Urbanistica e Tributi: ciò consentirà di risparmiare oltre seimila euro al mese di fitti. Nel corso del sopralluogo abbiamo raccolto la soddisfazione del Giudice di pace di Vittoria per la prevista allocazione degli uffici, e i suoi complimenti perché il nostro è l’unico Comune in provincia che non ha sospeso l’attività del Giudice di pace e che è pronto ad assumerne il cento per cento del carico pur di mantenere un presidio di giustizia in città”.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.