Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Ragusa. Distrugge un ristorante e minaccia il titolare, arrestato un marocchino

Letto 263 volte

Polizia Ragusa

Nella notte tra sabato e domenica un trentenne marocchino, dopo aver mangiato in un ristorante cinese, inizia a urlare e a disturbare i clienti. Interviene immediatamente il titolare, un cittadino cinese da molti anni in Italia, ma il trentenne lo minaccia più volte di morte e poi distrugge a calci diversi arredi, tra cui la base di un grosso acquario.

Inoltre, il marocchino, una volta uscito dal ristorante, prende diverse bottiglie di vetro da un raccoglitore esterno e le lancia contro il titolare rischiando più volte di ferirlo seriamente.

Subito dopo, ancora in preda ai fumi dell’alcol, si procura delle ferite alle braccia e al collo con uno dei cocci di vetro raccolto da terra. A questo punto, intervengono i poliziotti delle Volanti e bloccano il cittadino marocchino che, ancora molto agitato, rifiuta categoricamente di salire sull’auto di servizio iniziando a scalciare.

E così, con non poca fatica i poliziotti lo bloccano e accertano i fatti. Il trentenne, dopo le cure del caso al pronto soccorso, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e minaccia aggravata. E, su indicazione del Pubblico ministero di turno è stato accompagnato nel carcere ragusano.