Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Politica. Il consigliere Gioveni: “De Luca suoni la sveglia anche a qualche burocrate di troppo”

Letto 77 volte

MESSINA. Nei giorni scorsi il sindaco De Luca ha ribadito la sua intenzione di dimettersi. Uno dei motivi riguarda la poca celerità del Consiglio Comunale sull’approvazione delle delibere. Libero Gioveni, consigliere del PD pensa che anche altre cariche debbano accelerare i tempi. “L’elenco delle eterne attese è parecchio lungo – ricorda Gioveni. Si attendono ancora il bando per le riduzioni ed esenzioni TARI 2016 per le famiglie a basso reddito e quello per il bonus socio sanitario per le famiglie aventi disabili gravi in casa. La pubblicazione delle graduatorie per i 50 alloggi di villaggio Matteotti, per i 46 di Camaro Sottomontagna, per l’assegnazione degli alloggi popolari scaduto il 28 maggio scorso e per la mobilità negli alloggi. L’avvio dei lavori di messa in sicurezza del tratto franato nella strada di collegamento fra i villaggi di San Giovannello e San Filippo e il pagamento delle spettanze degli scrutatori che hanno svolto il servizio nel seggio pilota alle ultime Amministrative”.

Gioveni pone l’attenzione anche sulla riduzione dei tempi di attesa di pronto intervento dopo la collocazione della relativa segnaletica di sicurezza, sul bando per le tessere gratuite ATM per gli invalidi civili e del lavoro e l’attivazione della condotta idrica fra Tono e Mortelle, dove i residenti sono senza acqua potabile nonostante l’esistenza della condotta. “La lista è ancora lunga – conclude Gioveni – pertanto invito il sindaco De Luca a suonare la sveglia a qualche burocrate di troppo che forse non ha ancora capito che, nell’interesse della cittadinanza, deve anch’egli accelerare i tempi”.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.