Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Picchia e sequestra la moglie, arrestato turista moldavo

Letto 100 volte

Konstantin Strelkov

Picchia la moglie e poi la chiude a chiave nella stanza d’albergo. In manette un 39enne moldavo, in vacanza a Letojanni. Per lui l’accusa è di lesioni gravi.

“Nelle prime ore di giovedì 21 agosto -spiegano dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Messina- i carabinieri della Stazione di Letojanni insieme ai colleghi della Aliquota Radiomobile, hanno arrestato Konstantin Strelkov.

L’uomo, stava trascorrendo le proprie vacanze in un albergo della nota località turistica in compagnia della moglie di nazionalità russa. Nel  corso della notte, mentre era nella propria camera d’albergo con la consorte, per ragioni ancora ignote lo straniero ha aggredito con inaudita violenza la giovane  moglie e l’ha poi chiusa all’interno della stanza.

Immediata la richiesta di intervento al 112 da parte dei dipendenti dell’albergo. Sul posto sono intervenuti immediatamente i militari dell’Arma, che hanno individuato  il marito violento e la sua vittima. L’uomo è stato condotto nella Stazione Carabinieri di Letojanni e la donna all’ospedale di Taormina.

Qui i medici hanno riscontrato vari traumi, abrasioni e distorsioni conseguenti alle violenze subite, sintomo di una aggressione realmente brutale. Salvo complicazioni la donna guarirà in trenta di giorni. Il marito violento invece, dopo aver trascorso alcune ore in camera di sicurezza, ieri mattina è stato condotto nel Tribunale di Messina dove il magistrato ha convalidato l’arresto”.

Grazie alla richiesta di patteggiamento il moldavo se l’è cavata solo con una pena sospesa di due anni.