Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Palermo. Notte Reale, migliaia di visitatori a Palazzo dei Normanni

Letto 667 volte

 

Palermo_Notte_Reale_Palazzo_dei_Normanni_Sicilians2Successo di pubblico e grande condivisione sulla rete per la Notte Reale a Palazzo dei Normanni nel cuore del centro storico di Palermo. Ben 15.000 i visitatori, secondo i dati ufficiali diramati stamattina dalla presidenza dell’Assemblea regionale che ha organizzato l’evento. Addirittura è stato necessario protrarre l’apertura fino alle 2 di notte, per consentire di far defluire la lunga coda. Con pazienza certosina, cittadini e turisti si sono incolonnati in fila sin dalle 19, affollando i marciapiedi di piazza Indipendenza. L’austero Palazzo dei Normanni, per secoli residenza reale e oggi sede del Parlamento regionale, ha accolto gratuitamente il pubblico per far ammirare le splendide sale restaurate, i rigogliosi giardini tirati a lucido e le due mostre sull’autonomia siciliana e sul pittore Antonio Ligabue con le sue oltre sessanta opere ispirate soprattutto al mondo della natura e ai suoi tormenti interiori.

Un percorso affascinante e suggestivo, attraverso le sale più prestigiose. Da quella dei viceré, così chiamata per i 21 ritratti dei viceré in Sicilia dal 1747, a Sala d’Ercole, dove si riuniscono i deputati dell’Assemblea. Poi le sale meno conosciute che custodiscono interessanti documenti storici e libri che tratteggiano il percorso verso l’autonomia a partire dal 1944, scatti fotografici, filmati, pagine di giornali locali e bozze di statuto. Interesse e curiosità non solo tra gli adulti, ma anche tra ragazzi e bambini, che hanno avuto l’occasione di conoscere alcuni aspetti non abbastanza conosciuti della storia siciliana. Tutto ciò accompagnato da un’atmosfera coinvolgente, grazie ai magnifici affreschi, vasi, lampadari, sculture, mobili antichi che catturavano l’occhio degli ospiti.

Rigoroso e preciso il lavoro svolto dalla sicurezza, nei vari percorsi, in modo da non creare sovraffollamento, fino ad arrivare ai giardini reali. Qui la magia del posto raggiunge il suo culmine tra alberi secolari, fiori profumati, piante rare, il tramonto (solo per coloro che hanno azzeccato l’ora esatta) e per sottofondo le note di un’orchestra di violini e ottoni della Sinfonica siciliana, che hanno allietato il pubblico con piacevoli melodie.

“Un risultato -ha commentato oggi il presidente dell’ARS Giovanni Ardizzone– per il quale diversi visitatori si sono complimentati, chiedendo di replicare l’iniziativa. Non immaginavamo un così enorme successo di pubblico. C’è chi ha fatto anche due ore e mezza di coda, ordinata e composta, per poter ammirare le bellezze del Palazzo. Tutto è andato alla perfezione e di questo voglio ringraziare il personale dell’Assemblea, della Fondazione Federico II e i volontari dell’Associazione nazionale carabinieri che hanno collaborato alla vigilanza”. Moltissimi anche i post della serata con foto e selfie scattati e condivisi sui social Facebook, Twitter e Instagram.

#Palermo. Notte Reale, migliaia di visitatori a Palazzo dei Normanni
#Palermo. Notte Reale, migliaia di visitatori a Palazzo dei Normanni
#Palermo. Notte Reale, migliaia di visitatori a Palazzo dei Normanni
#Palermo. Notte Reale, migliaia di visitatori a Palazzo dei Normanni
#Palermo. Notte Reale, migliaia di visitatori a Palazzo dei Normanni