Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Musica. Il batterista Enzo Carpentieri al Tatum Art di Palermo

Letto 547 volte

PALERMO. Un musicista eclettico che integra gli elementi più tradizionali della musica afroamericana con quelli più moderni: dall’hard bop al free jazz, dal mainstream all’avanguardia, il batterista Enzo Carpentieri si trova a proprio agio con le più disparate musiche riuscendo ad esprimersi con successo in diversi contesti stilistici. Carpentieri, che suonerà il 4 ottobre alle 21.30 al Tatum Art di Palermo e attivo sin dalla metà degli anni ’80 suona di frequente con i musicisti italiani Massimo Urbani, Piero Odorici, Carlo Atti e il grande Sal Nistico, accompagnando occasionalmente diversi solisti in tour come Art Farmer, Dusko Goykovich, Valery Ponomarev, Tony Scott, Steve Grossman, Ralph La Lama, Harold Danko, Vic Juris e Cameron Brown. Collabora in modo continuativo con formazioni stabili con Dick Oatts, Jim Snidero, Bob Sands, Kurt Weiss, Erwin Vann, Tony Overwater, Paolo Birro, Ettore Martin, Roberto Magris, Robert Bonisolo; Antonio Faraò e altri. In scaletta brani jazz d’ autore, con standard moderni suonati con numerosi ospiti a sorpresa.