Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Milazzo. Furto materiale elettrico, arrestati rumeni

Letto 534 volte

Carabinieri notteLa notte scorsa i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Milazzo agli ordini del maresciallo aiutante Rocco Fleres hanno arrestato tre rumeni già noti alle forze dell’ordine per furto aggravato in concorso di materiale elettrico. In manette il 23enne Sabin Samuel Lacatus, il 34enne Dionisie Durnoiu Martius e il 39enne Claudio Sebastian Ciurtar. I carabinieri del Radiomobile di Milazzo, mentre svolgevano un servizio notturno finalizzato proprio alla prevenzione dei furti, si sono insospettiti per le luci di alcune torce e gli strani rumori di effrazione provenienti dall’interno di un deposito di una rivendita di materiale elettrico. Dopo una veloce perlustrazione, i carabinieri si sono accorti che era in corso un furto e che i ladri erano ancora all’interno del deposito, intenti a rubare.

Dopo aver circondato l’area, i militari dell’Arma hanno deciso di fare irruzione e hanno sorpreso i tre rumeni mentre erano intenti a rubare vario materiale elettrico e un impianto di videosorveglianza. I ladri erano arrivati sul posto con un furgone Mercedes, che è stato immediatamente sequestrato, sul quale avevano già in parte caricato la refurtiva. La merce rubata, del valore complessivo di 20.000 euro, è stata interamente recuperata e restituita al proprietario del deposito. A coordinare le indagini il sostituto procuratore di turno della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto Alessandro Liprino e il procuratore della Repubblica Emanuele Crescenti, che hanno disposto l’arresto dei tre rumeni per furto aggravato in concorso. Lacatus, Martius e Ciurtar sono stati condotti ciascuno nella propria abitazione e posti agli arresti domiciliari.

 

#Milazzo. Furto materiale elettrico, arrestati rumeni
#Milazzo. Furto materiale elettrico, arrestati rumeni
#Milazzo. Furto materiale elettrico, arrestati rumeni