Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Sportello energia: firmata oggi la convenzione

Letto 223 volte

Il vicesindaco e assessore all’energia Gaetano Cacciola, insieme ai rappresentanti dei partner partecipanti al progetto, ha illustrato oggi, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Zanca, l’attivazione sul territorio dello Sportello Energia, una delle azioni previste dal Piano per l’Energia Sostenibile (PAES) della città di Messina nell’ambito dell’iniziativa europea del Patto dei Sindaci.
L’atto di convenzione è stato siglato oggi, a Palazzo Zanca, tra il Comune di Messina, la Sovrintendenza ai Beni Culturali e Ambientali di Messina, l’Enea, il Cnr Itae, l’Università degli Studi di Messina, gli Ordini degli Architetti Pianif. Paesagg. e Conser., e degli Ingegneri della Provincia di Messina, e l’Istituto Nazionale di Bioarchitettura – sezione di Messina.
“Si tratta – ha evidenziato il vicesindaco Cacciola – di uno strumento fondamentale per sensibilizzare il territorio all’uso razionale dell’energia. Lo Sportello Energia offre un servizio gratuito, che permette a tutti noi di imparare a risparmiare energia e quindi denaro oltre che a partecipare alla tutela ambientale del territorio. Nasce infatti come un piccolo aiuto ai cittadini che, in un’epoca in cui i costi energetici sono sempre più cari e difficilmente sostenibili, può diventare fondamentale per limitare le spese ed aumentare la qualità della vita. La finalità – ha concluso Cacciola – è diffondere la cultura energetica, le buone prassi e contribuire a raggiungere la riduzione sulle emissioni totali sul territorio almeno del 20 per cento rispetto al 2011, anno baseline del PAES. Riunire quindi competenze della città attraverso un tavolo permanente per dare un contributo al raggiungimento degli obiettivi del PAES”.
I destinatari del servizio, ovvero la cittadinanza, gli Enti pubblici, le imprese, i progettisti, gli installatori, le associazioni potranno usufruire delle attività offerte dallo Sportello secondo due modalità: online, attraverso il sito web dedicato, oppure front office, recandosi direttamente di persona. Le attività di consulenza saranno a libero scambio di informazioni, mentre quella relativa  alla sensibilizzazione dei cittadini sarà svolta attraverso il sito web dedicato, i canali di comunicazione di ogni partecipante e l’organizzazione di eventi/workshop/tavoli tecnici specifici.
Le principali funzioni dello Sportello sono: 1) la formulazione dei criteri tecnici/normativi, in forma schematica facilmente interpretabile, sull’impiego delle tecnologie FER, necessari a fornire ai tecnici e alle ditte proponenti linee guida progettuali che stabiliscano la corretta applicazione dei vincoli paesaggistici, architettonici e urbanistici nei casi esaminati; 2) la redazione dell’abaco degli interventi di rinnovamento/efficientamento energetico, nel campo dell’edilizia, coerente con i vincoli sopra citati e con i dati climatici/ambientali del territorio di Messina; 3) le informazioni da fornire agli operatori e alle ditte proponenti atte ad orientare la progettualità e gli interventi nel campo dell’efficientamento energetico nell’edilizia secondo i criteri condivisi di cui al punto 1 e 2 (corretto utilizzo di materiali, tecnologie o servizi in campo energetico ambientale corredato da valutazioni finanziarie/economiche distinte per tipologia di intervento); 4) se richiesto dalle ditte proponenti, informazioni basilari sugli interventi di riqualificazione energetica più idonei alla situazione specifica e sulle possibili azioni per cominciare a risparmiare fin da subito. Inoltre lo sportello darà tutte le informazioni sulle agevolazioni economiche disponibili per i vari interventi; 5) l’elaborazione e l’aggiornamento del sito web dedicato allo sportello energia e tenuta dello sportello front-office a periodicità mensile; 6) la partecipazione e la promozione attiva a workshop e seminari semestrali sui temi dell’efficientamento energetico nell’edilizia pubblica e privata; 7) la diffusione dei risultati e delle buone prassi a livello provinciale, regionale e nazionale attraverso i rispettivi mezzi di comunicazione ufficiale (spazio da dedicare sulle rispettive home page con pagina web dedicata); 8) il supporto all’interpretazione della normativa vigente e alla formulazione di eventuali quesiti da sottoporre alle autorità di livello superiore; 9) il supporto agli uffici comunali per la redazione dell’allegato energetico al nuovo PRG e per l’adeguamento e aggiornamento dei regolamenti edilizi per renderli conformi alle normative sovraordinate e per incentivare l’applicazione delle stesse sul territorio comunale. Dopo la firma dell’accordo tra i partner sarà avviato un calendario che prevede l’approvazione da parte della Giunta municipale della convenzione e la definitiva sottoscrizione in un mese; la formulazione criteri tecnici/normativi, in forma schematica facilmente interpretabile, sull’impiego delle tecnologie FER e redazione dell’abaco degli interventi di rinnovamento/efficientamento energetico, nel campo dell’edilizia, con un tempo previsto di 3 mesi; l’avvio dello sportello fisico, 1 mese; e la predisposizione del sito WEB e relativa pubblicazione in 2 mesi.