Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. A rischio frana la strada di San Giovannello

Letto 271 volte

frana_sicilians_1Avviare i lavori di ripristino del muro di protezione nel tratto della strada di collegamento tra San Giovannello e San Filippo Inferiore per ripristinare il doppio senso di circolazione e mettere in moto le procedure tecniche per la messa in sicurezza del costone. A chiederlo è il consigliere comunale UDC Libero Gioveni, in un’interrogazione rivolta al sindaco di Messina Renato Accorinti e agli assessori Sebastiano Pino e Sergio De Cola, nella quale  sottolinea “i non trascurabili segni di smottamento e il fatto che l’eventuale inibizione dell’unica funzionante semicarreggiata comporterebbe, essendo l’altra già inibita, la totale chiusura al transito dell’arteria”.

L’esponente politico ricorda che “da quasi 3 anni tra il rione San Giovannello e il villaggio di San Filippo Inferiore c’è un restringimento della carreggiata a causa del potenziale pericolo dovuto all’assenza di un tratto del muro di protezione, la cui circolazione a senso unico alternato è regolata da due semafori mobili. Numerosi i disagi per i residenti dei villaggi collinari per le attese ai semafori di 5 minuti, cui si aggiunge anche una particolare e non certamente trascurabile condizione di dissesto idrogeologico di una parte del costone soprastante l’arteria, con evidenti segni di smottamento.

Appare superfluo rimarcare il fatto che gli automobilisti costretti a fermarsi in quel tratto per via del rosso ai semafori non sono tranquilli durante l’attesa, quando si ritrovano ad assistere a piccoli movimenti franosi che, anche per l’immediato futuro, non lasciano di certo presagire nulla di buono”.

frana_piante_sicilians_1 frana_piante_sicilians_2 frana_sicilians_2