Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Rapina, resistenza e lesioni, in manette 46enne

Letto 676 volte

Giacomo Currò
Giacomo Currò

Rapina, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personale e porto di armi o oggetti atti a offendere. Con queste accuse sabato mattina è stato arrestato Giacomo Currò, messinese di 46 anni, in ottemperanza di un ordine di esecuzione per espiazione di pena definitiva, emesso dalla Procura della Repubblica di Messina. A eseguire il provvedimento, i poliziotti del Commissariato Sezionale di Messina Sud. Il quarantaseienne dovrà espiare la pena della reclusione di un anno, 3 mesi e 2 giorni.