Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Donatori di organi, la proposta del PDR a Barcellona

Letto 209 volte

Donazione organiAnche il gruppo PDR di Barcellona Pozzo di Gotto impegnato per diffondere la cultura della donazione degli organi.

“Una scelta in Comune” è un progetto condiviso dall’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) e dal SIT (Sistema Informativo Trapianti) al quale diverse amministrazioni locali hanno aderito, che consente ai cittadini di registrare all’anagrafe e di apporre sulla propria carta d’identità la volontà di divenire donatori di organi e tessuti.

Sono tante le persone la cui vita è aggrappata alla speranza di vedere scorrere le liste d’attesa di organi, e tante altre le persone che muoiono senza aver mai saputo della possibilità di poter esprimere la propria volontà di divenire donatori in caso di morte cerebrale. E’ una scelta di amore e di coraggio che ognuno di noi può fare, e le istituzioni hanno il dovere morale di impegnarsi affinché tutti i cittadini abbiano le migliori possibilità di esprimere la propria volontà.

L’adesione a questo progetto comporta l’interconnessione tra l’ufficio anagrafe e il sistema informativo trapianti che raccoglie tutte le dichiarazioni di volontà, la formazione degli impiegati dell’ufficio anagrafe che dovranno fornire le schede da compilare e il materiale informativo a tutti i cittadini che ne faranno richiesta e una campagna di informazione e sensibilizzazione che consentirà ai cittadini che vorranno aderire di farlo con consapevolezza.

Il gruppo PDR di Barcellona è assolutamente convinto che la politica e le istituzioni “si debbano prodigare per la realizzazione di questo progetto di alto valore etico e sociale e si fanno promotori nel nostro Comune dell’iniziativa, come già fatto a Messina dove ormai la proposta si è concretizzata grazie all’impegno del gruppo consiliare PDR”.