Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Caravaggio è tornato a San Giovanni di Malta

Letto 424 volte

caravaggioQuello di sabato 10 Giugno a San Giovanni di Malta è stato un evento che verrà ricordato a lungo. Il Pittore, il Gran Priore e San Placido è stata una performance multidisciplinare dedicata al grande Michelangelo Merisi da Caravaggio che proprio nella celebre Chiesa fondata a Messina da San Placido ha operato grazie alla protezione del Gran Priore Antonio Martelli nel 1609.
L’evento è stato promosso da M’Arte – Todo Modo e dall’Associazione Aura per dare la giusta attenzione all’importante monumento, alla presenza del celebre pittore e per ricordarne gli stretti rapporti che ebbe con questi luoghi anche grazie ad alcuni prodigi che proprio nel 1609 avvennero per intercessione di San Placido. Dopo l’introduzione dello storico dell’arte, nonché conduttore di M’Arte, Marco Grassi, la serata ha visto l’intervento di Andrea Italiano e Valentina Certo che hanno narrato le vicende di Caravaggio in Sicilia attraverso la lettura di alcune loro recenti pubblicazioni.
Ha partecipato straordinariamente all’evento il pittore Giuseppe Siracusa che ha realizzato durante la manifestazione una replica del ritratto del Gran Priore Martelli, realizzato proprio da Caravaggio a San Giovanni di Malta, che è stato donato al complesso monumentale. Brillanti gli interventi musicali di Antero Arena al violino e Maria Assunta Munafò alla spinetta che hanno eseguito tre sonate barocche. Durante l’evento hanno fatto incursione a sorpresa alcuni figuranti della Compagnia Rinascimentale della Stella che hanno impersonato i protagonisti dell’evento: Caravaggio e il Gran Priore Martelli.
Al termine i saluti del Rettore della Chiesa Monsignor Angelo Oteri, di Josè Villari di Todo Modo e di Francesca Mangano di Aura. Un evento voluto fortemente da Todo Modo e da Aura che ha fatto finalmente luce su periodo significativo del monumento che va sempre più scoperto e conosciuto dai messinesi. Una manifestazione speciale perché fatta con la fattiva collaborazione di tante persone unite all’unisono per la promozione di Messina.
Per questo è giusto menzionare i ragazzi della Compagnia Rinascimentale della Stella che ci ha fatto rivedere Caravaggio ed il Gran Priore impersonati dal Presidente Carmelo De Leo e da Sebastiano Scordato con il costumi ideati dal Presidente Onorario e Fondatore barone Giuseppe Amato e il coordinamento di Salvatore Pintaudi, gli storici dell’arte Andrea Italiano e Valentina Certo, il pittore Giuseppe Siracusa, i musicisti Antero Arena e Maria Assunta Munafò, l’intero staff di Todo Modo capeggiato da Andrea Brancato e Maurilio Forestieri che hanno ripreso per intero l’intera manifestazione, lo staff della trasmissione M’Arte con la co-conduttrice Stefania Barbuscia e Vincenzo Nicita Mauro e coloro che hanno allestito il rinfresco finale coordinati da Rossella Presto.