Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Messina. Agosto Messinese 2016, gli appuntamenti

Letto 435 volte

agostoIl programma delle iniziative promosse dall’amministrazione comunale per la Vara e i Giganti edizione 2016 e degli eventi collaterali dell’Agosto messinese prevede oggi, martedì 2 agosto alle 21, nella parrocchia Maria Regina degli Apostoli, Case Gescal, a San Filippo Superiore, “Messina monamour – Sciarra e cuttigghiu”, dimostrazione del Laboratorio Teatrale del Collettivo “Generazione Disagio” con i ragazzi gescalioti.
Domani, mercoledì 3, alle 15, a S. Maria della Valle (Badiazza), il Cammino Francigeno Calvaruso-Badiazza dell’Associazione Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia; alle 19, il convegno “La Badiazza e le Vie Francigene di Sicilia”, relatore Davide Comunale, ed esibizione del coro Schola Gregoriana Messanensis, diretto da Giovanni Lombardo. Giovedì 4, alle 20, la processione di S. Placido, dalla chiesa di San Giuliano a San Giovanni di Malta, a conclusione dell’Anno Giubilare Placidiano.
Gli appuntamenti proseguiranno domenica 7, alle 18, al Porto e alla Passeggiata a Mare, con lo spettacolare sbarco di Don Giovanni d’Austria – Corteo storico navale e Palio d’Agosto; alle 19, sul Lago di Ganzirri, la Processione di S. Nicola; e alle 20.30, a piazza Unione Europea, il saluto del Senato Messinese a Don Giovanni d’Austria con sbandieratori, musici e tamburi. Lunedì 8, alle 21/22 nel cortile dell’Antiquarium di Palazzo Zanca, la proiezione di filmati d’epoca e documentari sulla Vara e l’apertura del Museo “Vara e Giganti”.
Martedì 9, alle 21, nel cortile della Curia Arcivescovile, il concerto per pianoforte con David Carfì.  Mercoledì 10,  alle 18, la Passeggiata dei Giganti, da via Catania a Piazza Fazio, Camaro Superiore, accompagnata dai gruppi folklorici, I Cariddi, I Picciotti Missinisi, La Madonnina, Mata e Grifone; e alle 20.30, a Torre Faro, al Pilone, “Platonic Love” la notte di San Lorenzo con il sax di NatMinutoli e DJSET (entrata libera).
Giovedì 11, alle 21.30, varie esibizioni nel cortile dell’Antiquarium di Palazzo Zanca, “Notte di Note”, concerto della Banda della Brigata Meccanizzata Aosta; il Coro “Note Colorate”, diretto dal maestro Giovanni Mundo; Koros-Giovanenseble, diretto da R. Colosi; concerto Ensemble del Conservatorio Corelli, Trinacria Saxophone Quartet, e infine il duo arpe Gemelle Palazzolo e fisarmonica flauto con A. Sanfilippo – R. Villari.
Venerdì 12, alle 7.30, il trasferimento dei Giganti da piazza Fazio a Camaro Inferiore; alle 18, la gara ciclistica Trofeo Santa Maria Assunta, con partenza da Cicli Molonia, via Garibaldi e percorso lungo viale Giostra a Piazza Unità d’Italia; alle 20,30, la preghiera e fiaccolata dalla chiesa di Sant’Orsola sul viale Giostra verso la Vara; alle 21, Notte Azzurra “Miti e Leggende dello Stretto”; a piazza Duomo – “Mito di Orione” – Festival lnternazionale del Folklore 2016; scalinata piazza Unione Europea – evento “Mata e Grifone” ; al Monte di Pietà – evento “Fata Morgana”; al Teatro Vittorio Emanuele – lo spettacolo “Scilla e Cariddi”; alla Galleria d’Arte ex Provincia, si terrà “Colapesce”; e a piazza Antonello – lo spettacolo “Mito di Chrono”, isola pedonale.
Sabato 13, alle 18, la Passeggiata dei Giganti, da Camaro Inferiore a piazza Unione Europea, sempre con i gruppi folklorici, I Cariddi, I Picciotti Missinisi, La Madonnina, Mata e Grifone; alle 19.15, nella Basilica Cattedrale, il concerto per Organo Dir. G. Lombardo, Voci C. Impoco e S. La Manna; alle 21, la Maratona di Ferragosto; alle 21/22, nel cortile dell’Antiquarium di Palazzo Zanca, la  proiezione del film “Made in Italy” (1965) di Nanni Loy, a cura dell’Associazione “La Zattera dell’Arte”; dalle 21 alle 24, visita del Campanile Astronomico della Cattedrale, biglietto 3 euro.
Domenica 14, alle 20.30, a piazza Castronovo, la celebrazione eucaristica presieduta da Sua Eccellenza Mons. Luigi Benigno Papa; alle 22, la Passeggiata dei Giganti, da Piazza Unione Europea lungo via Garibaldi, sino al viale Giostra e ritorno in piazza Unione Europea, accompagnati dai gruppi folklorici, I Cariddi, I Picciotti Missinisi, La Madonnina, Mata e Grifone.
Lunedì 15, alle 7.30, il montaggio della gomena “Il Cippo” della Vara; alle 9, i colpi di cannone dalla Stele della Madonna della Lettera; alle 11, nella Basilica Cattedrale il Solenne Pontificale; alle 12.15, sempre nella Basilica Cattedrale, il concerto di Mezzogiorno per Organo D. Gioffrè ; alle 18.30, la partenza della Vara, da piazza Castronovo, sosta sul viale Boccetta per la preghiera sotto la Stele e poi dinnanzi al Palazzo Arcivescovile prima della “Girata”, arrivo a piazza Duomo con la benedizione e Santa Messa; alle 21.30, nella Basilica Cattedrale, il concerto per Organo, G. Lombardo e soprano, Maria Letizia Pallone; e alle 23, lo spettacolo pirotecnico.