Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

L’età non è il tempo che scorre

Letto 81 volte

Mariangela Donato

Giornalmente combattiamo con tante cose. Con il lavoro, con il tempo che non ci basta mai, le donne con gli inestetismi della cellulite e gli uomini con la pancia rilassata. Ma soprattutto combattiamo gli anni che trascorrono, i segni della stanchezza e l’età. 

L’ultima ondata del virus influenzale ha visto tantissimi messinesi costretti a dover rimanere a casa, nel proprio lettuccio. Essendo abbastanza cagionevole, anch’io mi sono beccata un febbrone pauroso.

Così, costretta alla modalità divano e telecomando, torno a fare uno sport che ultimamente avevo messo da parte: lo zapping.

Il momento storico televisivo è perfetto. Nel salotto della D’Urso pullulano gli argomenti, quelli che lei stessa chiama bruttibruttibrutti, c’è la De Filippi con i suoi troni, la Settimana Sanremese di Padre Fazio e la soap intramontabile  e senza età: Beautiful.

 “No alla violenza sulle donne, denunciate anche se vi strappano un filo di capello, no al bullismo”, temi che la D’Urso affronta sempre con determinazione, convinzione e soprattutto con quell’espressione che sinceramente scatena in me solo tanta voglia di prenderla a schiaffi.

La De Filippi ha i suoi personaggi scelti accuratamente uno ad uno, particolari, buffi, tamarri, unici nel loro genere. Dal tronista con il sopracciglio ben pettinato, alla milf con tanta voglia ancora di dare. Tutti lì a tenere compagnia al popolo italiano durante la digestione: ecco il perché di tanti disturbi gastrici!

Ma parlando di età e di tempo che scorre inesorabile, facendo due conti guardando Beatiful, sempre che la matematica non sia un’opinione, la domanda che nasce in me spontanea è una: ma Brooke non è ancora in menopausa?

Questa soap arriva 24 anni fa su Rai 2, è comprata poi da Mediaset nel ’94 e i personaggi sono ormai noti a tutti e anche se non hai mai visto una puntata conosci  in ogni caso il loro nome, la loro storia e le vicissitudini.

Eric Forrester, capostipite della famiglia e fondatore della Forrester Creation,  nel corso degli anni ha fatto più figli di quanti abiti abbia disegnato per la propria casa di moda. Tutte le sue nuore ne sono state innamorate e hanno avuto con lui almeno un piccolo Forrester original. Così è per tutti i personaggi di Beautiful, dove l’incesto è di casa. Torniamo a noi. Dopo tanti anni li ritrovo tutti lì, perfettamente in forma, tanto in forma che Brooke, ormai vicina ai sessant’anni, è nuovamente incinta, ovviamente di un parente, suo cognato.

Ecco, il fatto che lei sia incinta del cognato è una sua specialità, quanti figli abbia fatto in questi trent’anni sinceramente non lo so, ma quello che non ci si spiega oggi è: come fa a rimanere incinta alla sua età? Quale medico la segue? Sarà un famosissimo e bellissimo ginecologo che rallenta, ritarda o possibilmente evita la scomparsa della menorrea?

Queste sono solo riflessioni di una Donato febbricitante, divinizzata, un po’ annoiata ma che nota delle grandi verità: ma quanto ci piace farci raccontare delle …..ate?

Salutandovi con i miei baci a pioggia, vi do appuntamento alla prossima puntata… ops, al prossimo pezzo di “Mi state tutti sul tacco”, per lo speciale Padre Fazio a Sanremo… e così sia!

Mariangela Donato

Speaker radiofonica, blogger, conduttrice tv, mamma, portatrice sana di battute a raffica anche quando è giù di corda e chi più ne ha più ne metta, La Donato “viveur” è una messinese in fissa con il “savoir faire”. Su Sicilians scrive su abitudini e modi di fare soliti e insoliti, nostrani e non, prendendoli e prendendosi un po' in giro. La sua rubrica "Mi state tutti sul tacco" è la penna pettegola e pungente del nostro giornale.