Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#LegaPro. Vergogna Auteri: aggredisce fotoreporter al termine di Messina-Matera

Letto 2234 volte

Una scena vergognosa è accaduta al termine di Messina – Matera, partita finita 0-0: il tecnico dei lucani Gaetano Auteri è stato protagonista di un’autentica vigliaccata scagliando in faccia al fotoreporter Nando Ballariano (77 anni) la macchina fotografica. I colleghi fotografi a bordo campo hanno subito segnalato l’accaduto a chi era in tribuna stampa per terminare la cronaca della partita: “Scrivete anche che Auteri ha aggredito il povero Ballariano solo perché lo stava fotografando, compiendo il suo lavoro”. Auteri, da sempre scorbutico con tutti, non ha ben digerito il pareggio meritatissimo del Messina contro il suo Matera, ma questo non giustifica certamente un comportamento inaccettabile nei confronti del collega Ballariano, al quale va il massimo sostegno. Il tutto è stato scatenato da una rissa tra i giocatori delle due squadre a partita conclusa.

Non contento, il buon Auteri non ha atteso i giornalisti locali per le consuete interviste del post-partita, etichettandoli come “dilettanti” e quant’altro e comportandosi in maniera molto maleducata con i colleghi anche dell’ufficio stampa dell’ACR Messina. Insomma, sapevamo che Auteri non fosse proprio un asso della simpatia, ma in questo modo di comportarsi ridicolizza una società ambiziosa come il Matera. Tutto messo a referto probabilmente, il che non lascia scampo ad Auteri, che si meriterebbe una lunghissima squalifica.

Foto concesse dall’ufficio stampa dell’ACR Messina

whatsapp-image-2016-11-07-at-00-33-56

whatsapp-image-2016-11-07-at-00-33-36-1 whatsapp-image-2016-11-07-at-00-32-36

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.