Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#LegaPro. Pagelle Monopoli-Messina: imbarazzanti

Letto 313 volte

Foto Elena Anna Andronico
Foto Elena Anna Andronico

C’è poco, pochissimo da commentare: 25/26 giocatori inadatti alla categoria, i pochi buoni rimasti sembrano stufi, l’allenatore (ex) non viene più seguito, la società non ci vuole sentire. Che resta del Messina? Resta una tifoseria fin troppo paziente, ma che di pazienza non ne ha più.

Berardi, S.V. – Subire solo due gol a partita di media con una difesa del genere è già un miracolo.

Palumbo, Rea, Bruno, De Vito, 3 – Ogni gol subito dal Messina è per colpa della difesa. Può mai essere dell’allenatore tutta la responsabilità? Ovviamente no.

Musacci, 4 – Che ve lo scriviamo a fare? In giro per la città c’è chi addirittura rimpiange Damonte (la ‘mpennula dell’ultimo Messina targato Lo Monaco).

Bramati, 3 – Esce prima dell’intervallo, non ha mai trovato la posizione in campo.

Foresta, 4 – Dispiace, perchè è il migliore in assoluto di questa prima parte di stagione, ma anche lui impresentabile.

Mancini, Milinkovic, Ferri, 4 – Non ne azzeccano una.

Pozzebon, 3 – Espulsione procurata perchè stufo di stare in campo, lo si vede chiaramente, ma così non fa altro che mettere ulteriormente in difficoltà una squadra allo sbando. E chi gioca domenica al suo posto? Le candidature sono aperte a tutti.

Madonia, 5 – Uno dei peggiori quest’anno, ma quantomeno ha il tocco giusto per uno dei gol più inutili della storia del calcio.

Marra, 4 – Probabilmente il meno responsabile di tutta questa tremenda situazione, ma sembra non avere più il controllo dello spogliatoio. Questi mesi disastrosi non cancellano quello che erano, sono e saranno Marra e Buonocore per il Messina.

Società, 3.

Genchi e Montini, 7 – Bravi ad approfittare di una squadra allo sbando, ma in mezzo alla difesa peloritana persino Darko Pancev farebbe faville.

Giuseppe Marino

Laureato in Giornalismo all'Università degli studi di Messina. Si occupa a tutto campo della sezione sportiva di Sicilians, con un occhio di riguardo verso il calcio nostrano. Vi racconterà di tutto e di più sull'ACR Messina e sul panorama sportivo regionale.