Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Il Giuseppe Milici Trio inaugura la rassegna jazz al Parco Orcynus Orca

Letto 466 volte

New_York_Tango_HOAl via questa sera alle 21 al Parco Horcynus Orca di Messina la rassegna Musica nomade – Festival delle musiche contemporanee del Mediterraneo diretta da Giacomo Farina e organizzata dalla Fondazione Horcynus Orca in collaborazione con Talento Dinamico. Ad aprire il cartellone il concerto del Giuseppe Milici Trio.

Tango argentino, jazz, musica brasiliana e composizioni originali per questo nuovissimo progetto musicale molto coinvolgente ed estremamente originale, soprattutto per l’inusuale sonorità data dall’unione di armonica e fisarmonica, che si fondono perfettamente con i suoni delle tastiere.

In programma composizioni di alcuni tra i più grandi autori di tango come Astor Piazzolla e Richard Galliano e jazz con l’aggiunta di alcuni brani tratti dall’ultimo lavoro discografico di Giuseppe Milici Amarsi Un Po’, oltre a suoi brani originali. In scena Giuseppe Milici (armonica), Roberto Gervasi (fisarmonica) e Antonio Zarcone (tastiere).

In occasione del concerto saranno visitabili gratuitamente tra le 17 e le 20 le sale della Torre degli Inglesi dedicate ad alcuni artisti presenti nel Fondo d’Arte Contemporanea Mediterranea della Fondazione (nucleo del nascente museo Macho).  A completare la serata, anche la possibilità di cena di tradizione con prodotti a km zero.

Musica nomade, parte integrante del cartellone dell’Horcynus, proseguirà il 27 marzo con il grande sassofonista Francesco Cafiso, che in duo con Mauro Schiavone al piano presenterà 3, la sua ultima produzione discografica.

Il 30 aprile suonerà il più apprezzato chitarrista jazz siciliano, Francesco Buzzurro.  Il 16 maggio si esibiranno Melo Mafali e Antonio Oliva con il progetto Percolator, in bilico tra etnica e musica elettronica. Ultimo appuntamento il 22 maggio con il duo Dario Deidda e Giovanni Amato, per un affascinante esperimento in chiave jazz di basso e tromba.

Giuseppe Milici, armonicista e compositore, ha suonato come solista in alcuni tra i più popolari programmi televisivi, compresi Serata d’onore, Fantastico, Uno su cento, il Numero Uno, Festival di Sanremo, Un Natale Italiano, Novecento, I Fatti Vostri e Taratatta. Nel 1990 diviene membro della prima Orchestra Europea del Jazz.

Ha eseguito la colonna sonora del film Il Mago, con Antony Quinn e Vaniglia e Cioccolata, con Maria Grazia Cucinotta. Ha anche suonato in alcune colonne sonore per la TV quali avvocato Porta, con Gigi Proietti, e Tutti i sogni del mondo, con Serena Autieri.

Ha composto la colonna sonora del film Ninnarò e La TerraMadre, presentato al Festival del Cinema di Berlino del 2008 e del film Il Coraggio prodotto e presentato in Spagna. Ha effettuato tournée in USA (incluso il Blue Note di New York), Grecia, Olanda, Svizzera, Marocco, Australia, Inghilterra, Francia, Argentina, Germania, Sud Africa, Swaziland, Polonia e Mozambico.

Ha registrato numerosi CD e ha collaborato con artisti di diversa estrazione come Peter Cincotti, Fabio Concato, Gianni Morandi, Toots Thielemans, Gino Paoli, Gigi D’Alessio, Lina Sastri, Antonella Ruggiero, Amii Stewart, David Riondino, Simona Molinari, Dirotta su Cuba, Tullio De Piscopo, Fabrizio Bosso, Philip Catherine, Franco Cerri, Irio De Paola, Laura Fygi, James Newton, I Ragazzi Italiani, Gegè Telesforo, Pietra Montecorvino, Alessandro Haber, Riccardo Pazzaglia, Beatrice Luzzi, Edoardo Siravo, Beppe Vessicchio, Zoltan Pesco, Massimo Ghini, Vince Tempera, e Sabina Guzzanti.

Registrazioni a proprio nome includono Beatles Jazz Tribute (presentato alla Settimana della Moda di Parigi) e il Burt Bacharach Jazz Tribute, con Eliot Zigmund, Bill Moring e Mauro Schiavone. Nel 2009 Milici suona come solista dell’Orchestra Sinfonica di Sofia al Teatro La Fenice di Venezia.

Per informazioni: Fondazione Horcynus Orca – Parco Horcynus Orca, Capo Peloro, Messina. info@horcynusorca.it – tel. 090-325236