Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Giarre Fase 2, al via la stagione dei “Cafè concerto”: ristoratori esentati dalla TOSAP

Letto 543 volte

CATANIA. Giarre riparte oggi con i “Cafè concerto”. Soddisfatto e speranzoso il sindaco Angelo D’Anna. “Quest’anno la stagione dei Cafè riparte a poche settimane dal riavvio delle attività e rappresenta un’occasione per il rilancio economico e le relazioni sociali, naturalmente nel rispetto delle disposizioni di sicurezza – dice il primo cittadino. Per agevolare gli operatori della ristorazione, le attività saranno esentate dal pagamento dell’imposta TOSAP per lo spazio occupato, che potrà essere più ampio per le esigenze del distanziamento, e per tutto il periodo dell’autorizzazione”. E il Comune ha lavorato ieri emettendo alcune ordinanze, mentre altre sono in preparazione, per la chiusura di varie strade del centro storico, in modo da consentire a ristoranti, snack bar, paninoteche e pizzerie di allestire le infrastrutture esterne, sistemare tavoli e sedie per avviare la stagione estiva. In particolare è stata prevista la chiusura dal 30 maggio al 27 settembre, dalle 20,45 a mezzanotte e mezza, di       via Cavour nel tratto compreso tra via Musumeci e Corso Italia, di corso Messina nel tratto compreso tra via Alfieri e via Mercurio, di piazza Duomo nel tratto compreso tra via Barbagallo e via Sipioni, di via Quattrocchi nel tratto da via Teocrito e via Tommaseo. Come indicato nelle ordinanze, anche per questa nuova stagione di “cafè concerto” valgono alcune importanti regole: il titolare dovrà curare il decoro urbano che intende occupare, eventuali iniziative di carattere musicale o artistico dovranno rispettare le normative vigenti in materia e comunque dovranno essere preventivamente comunicate alle autorità competenti e concludersi entro e non oltre la mezzanotte, garantire l’accesso pedonale e veicolare ai residenti durante la chiusura al transito.