Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina

Letto 463 volte

MESSINA. Doveva essere un rientro tutto sommato tranquillo in città per il Messina dopo la vittoria di Rotonda ieri e che è valsa la salvezza dopo una stagione fallimentare, ma non è stato così: stamane infatti la proprietà capitanata da Paolo Sciotto ha trovato porte e cancelli dello stadio San Filippo aperti con la forza, perché nella notte alcuni ladri sono entrati all’interno della struttura per rubare palloni e materiale tecnico come tute e magliette per gli allenamenti, oltre al rotuer per la diffusione della linea internet. Non contenti, questi soggetti hanno rubato anche dei medicinali presenti all’interno della farmacia dello stadio. Insomma, non il modo migliore per iniziare la preparazione in vista della finale di Coppa Italia in programma sabato 18 maggio a Latina.

Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina
Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina
Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina
Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina
Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina
Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina
Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina
Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina
Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina
Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina
Furti nella notte allo stadio San Filippo, ladri rubano palloni e altri materiali appartenenti al Messina

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.