Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Festa del santo patrono ad Aci Trezza, il Battista non si ferma di fronte al coronavirus

Letto 537 volte

CATANIA. Ad Aci Trezza quest’anno la festa di San Giovanni Battista, patrono della città, sarà una festa differente. Il programma delle celebrazioni sarà ufficializzato il primo giugno, ma la Commissione per i festeggiamenti, presieduta dal parroco don Carmelo Torrisi, dà già le prime comunicazioni ai fedeli, ai devoti e all’intera comunità trezzota. Il tutto in conformità con le attuali misure governative dovute all’emergenza COVID-19. “In questo tempo della fragilità e dell’apprensione – dichiarano i componenti della Commissione – guidati dalla preghiera e dalla riflessione, nell’amore fraterno e nella solidarietà, attraverso modalità sicuramente inedite e singolari, esprimeremo ancor di più al nostro protettore profonda devozione e gratitudine a San Giovanni Battista. Vogliamo poi esternare vicinanza e solidarietà ai nostri fornitori di servizi, alle bande musicali, ai pirotecnici, alla ditta che cura l’allestimento delle luminarie, agli sponsor e a tutti i lavoratori che a vario titolo collaborano con noi ogni anno con l’auspicio che presto si possa tornare a gioire insieme per continuare a tramandare alle future generazioni il valore e la bellezza della nostra festa patronale”.