Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Falso dentista denunciato dai NAS per abuso della professione

Letto 149 volte

I carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni di Catania unitamente ai militari della Stazione Carabinieri di Patti hanno sequestrato un ambulatorio odontoiatrico, dove si esercitava abusivamente la professione di dentista.

Da quanto è stato accertato dai militari del NAS il soggetto che si spacciava per dentista, un 61enne straniero residente a Patti ormai da diversi anni e iscritto alla facoltà di Odontoiatria di Roma Tor Vergata, non era in possesso di un titolo di studio valido in Italia necessario per esercitare questa attività, ma soltanto di una laurea argentina non riconosciuta dall’ordinamento italiano.

Lo studio era invece intestato a un medico odontoiatra messinese, anche lui lavorava nello studio di Patti, dove era coadiuvato in tutto e per tutto dal falso dentista.

Sia il titolare dello studio che il sedicente odontoiatra straniero sono stati denunciati per esercizio abusivo della professione sanitaria.

Le indagini degli uomini del NAS sono state avviate a seguito di segnalazione ricevute dai Carabinieri di Patti e si sono concluse ieri. Lo studio dentistico è stato aperto nel 2005 ed ha un valore stimato di 600 mila euro.