Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Emergenza coronavirus, anche al Cutroni Zodda di Barcellona PG si somministrerà il Tocilizumab

Letto 1733 volte

MESSINA. Anche il reparto di Malattie infettive dell’ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto potrà somministrare ai pazienti ricoverati con polmonite da infezione da coronavirus il Tocilizumab, il farmaco destinato a curare l’artrite reumatoide che si è dimostrato efficace anche per chi ha contratto il COVID-19. Il Tocilizumab è stato approvato nel 2010 negli Stati Uniti. Il principio attivo è basato su “una proteina prodotta da cellule immunitarie specifiche (anticorpo monoclonale), che blocca l’azione di una specifica proteina (citochina) chiamata interleuchina-6 -spiega l’Agenzia del Farmaco. Questa proteina è coinvolta nei processi infiammatori dell’organismo e il suo blocco può ridurre l’infiammazione nel suo organismo. RoActemra aiuta a ridurre i sintomi come il dolore e la tumefazione delle articolazioni e può inoltre il suo rendimento nelle attività quotidiane”.