Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Resistenza e violenza a pubblico ufficiale, 2 arresti a Messina

Letto 1541 volte

Rosario Mollura

MESSINA. Resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Queste le accuse per i due arresti messi a segno dagli uomini delle Volanti della Polizia. Il primo riguarda un giovane di venticinque anni, il secondo il 26enne Rosario Mollura. Stesso il reato alla base dei provvedimenti precautelari, ma diversi i contesti e le modalità di perpetrazione del fatto. Il 25enne è stato arrestato nella propria abitazione per aver proferito frasi ingiuriose e minacciose nei confronti dei poliziotti intervenuti per sedare una lite in famiglia, non avendo cambiato atteggiamento neanche all’arrivo della Volante, arrivando persino a scagliarsi contro gli agenti, colpendone uno con un pugno all’addome. Mollura invece, è stato bloccato per strada durante un normale controllo, al quale ha tentato di sottrarsi attaccando non solo verbalmente ma anche fisicamente gli agenti, uno dei quali è stato costretto a fare ricorso a cure mediche. Il magistrato competente ha disposto di trattenerli nelle camere di sicurezza in attesa di rito direttissimo.