Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Furto in un supermercato: condannata dal Tribunale di Barcellona PG, assolta in appello a Messina

Letto 1353 volte

MESSINA. La Corte d’Appello di Messina, presidente Sicuro, ha assolto per tenuità del fatto J. L., classe ’78, polacca, riformando la sentenza di primo grado del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto con la quale, dopo l’arresto, la donna era stata condannata a un anno di reclusione per essere stata sorpresa all’interno di un noto supermercato della città del Longano a rubare generi alimentari e altra merce per un valore di un’ottantina di euro. Grazie alla difesa dell’avvocato Pietro Saccà, che ha chiesto l’esclusione dell’aggravante della destrezza, e qualificandolo così come tentato furto.