Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Coronavirus, oggi 13.915 morti. Conte: “Rifarei tutto”, la senatrice Giammanco: “Spieghi perché mancano le mascherine”

Letto 895 volte

ROMA. “Di fronte a 13.915 morti, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte dice che tornando indietro rifarebbe tutto. ‪Faccia di bronzo!”. Così su Twitter Gabriella Giammanco, vicepresidente di Forza Italia al Senato. “Spieghi piuttosto perché mancano ancora le mascherine -incalza- e perché ci è stato detto che non proteggono, mentre in Cina erano obbligatorie e per l’Organizzazione Mondiale della Sanità sono fondamentali e dovremmo indossarle tutti!”. Intanto dall’assessorato regionale alla Sanità si apprende che il Gruppo Salini Impregilo, che opera nel settore delle costruzioni e dell’ingegneria in oltre 50 Paesi, ha donato 10.000 mascherine FFP2 da destinare al personale che opera all’interno degli ospedali in Sicilia. Fatti due conti, visto che su internet questi dispositivi costano 10 euro ciascuno, complessivamente la holding spenderà per l’emergenza nell’Isola appena 100.000 euro. Sinceramente, da un colosso come la Salini Impregilo ci si sarebbe aspettati un po’ di più.  (foto da Twitter)