Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Coronavirus, pasticcio tra ASP e Policlinico: il figlio della 27enne risultata positiva non è stato contagiato

Letto 2038 volte

MESSINA. Loro lo definiscono “un errore di comunicazione”, noi di Sicilians lo definiamo per quello che è: un pasticcio tra ASP 5 e Policlinico che, guarda caso, a tutto pensano tranne che a dotarsi di un ufficio stampa. Il figlio della 27enne risultata positiva ieri dopo il test che le è stato fatto al Papardo è negativo. A confermare in un primo momento la notizia del test positivo del bambino Paolo La Paglia, direttore generale dell’ASP 5 di Messina, che dopo un paio di ore ha dovuto fare marcia indietro e ammettere l’errore. Domanda: se il Policlinico e l’Azienda 5 bandissero un concorso serio per l’ufficio stampa tutto questo potrebbe succedere di nuovo? Probabilmente no. A patto, ovviamente, di selezionare giornalisti competenti e non amici degli amici degli amici degli amici. In ogni caso, pur avendo verificato la fonte della notizia, ci scusiamo dell’errore con i nostri lettori.

Pezzo aggiornato alle 19.01