Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. Selfie celbrativo dopo una rapina, arrestato un trentunenne

Letto 200 volte

Polizia_Ragusa_ModicaNel pomeriggio di ieri, mercoledì 30 settembre, agenti del Commissariato Nesima hanno proceduto all’esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Treviso nei confronti di un pregiudicato trentunenne.

L’uomo, che deve scontare  la pena di 3 anni e 4 mesi, faceva parte di una banda di rapinatori catanesi che, tra il 2013 e 2014, ha rapinato diverse banche in Toscana e Veneto. Ma, dopo l’ennesimo colpo il trentunenne e uno dei suoi complici hanno scattato un selfie ricordo e poi lo hanno postato su un social network.

Questo gesto di spavalderia gli è costato l’arresto. Infatti, le forze dell’ordine, già da tempo sulle loro tracce, hanno ottenuto ulteriori elementi di prova validi, si erano fotografati con indosso gli stessi abiti usati durante una delle rapine, per procedere al loro arresto.

L’uomo, è stato accompagnato d alla sua abitazione dove si trovava agli arresti domiciliari per la stessa causa, presso la casa circondariale di piazza Lanza.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.