Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Addio a Massimo Mollica, oggi i funerali

Letto 71 volte

Massimo Mollica

Per Massimo Mollica ieri il sipario si è chiuso per l’ultima volta. Fino all’ultimo sognava di mettere in scena per l’estate un altro spettacolo.

Originario di Pace del Mela, da sempre innamorato del teatro, negli anni Sessanta Massimo Mollica si licenzia dalla banca nella quale lavorava per dedicarsi in maniera professionale alla sua passione, che lo porterà anche a ruoli importanti per la televisione e per il cinema.

Fondatore e direttore artistico del Teatro San Carlino, a 84 anni l’attore e regista ha lasciato la moglie e quattro.

Costretto a chiudere il San Carlino, Mollica non si arrende e riparte dal teatro Pirandello della Città del Ragazzo.

Tra le sue interpretazioni, oltre alle numerosissime repliche teatrali di Liolà, si ricordano il capitano dei carabinieri in Salvatore Giuliano di Francesco Rosi e di Paternò ne Il prefetto di ferro di Pasquale Squitieri. I funerali si terranno oggi alle 16 nella chiesa di San Nicolò in viale San Martino.