Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Accorinti a Fondo Saccà: verifiche sull’acqua e un campo di calcetto

Letto 62 volte

Il sindaco Accorinti a Fondo Saccà

Al via lunedì prossimo i primi interventi a Fondo Saccà. Si inizierà con il prelievo dei campioni per la verifica della potabilità dell’acqua ed entro due settimane, con un provvedimento di somma urgenza, partiranno i lavori per ripristinare la condotta fognaria.

Una volta ultimati, si procederà con gli atti necessari per eliminare e prevenire il fenomeno del randagismo.

A fissare questo calendario di interventi il sindaco di Messina Renato Accorinti, dopo il sopralluogo a Fondo Saccà.

Ad accompagnarlo il presidente dell’Amam Alessandro Anastasi, il direttore generale Luigi La Rosa, il funzionario Giacomo D’Arrigo e il dirigente veterinario dell’Unità operativa di prevenzione del randagismo Massimo Del Monte.

Parlando con gli abitanti della zona, il sindaco Accorinti ha precisato che “sono state trovate, in perfetta sinergia con l’Amam, le soluzioni opportune per migliorare e garantire le giuste condizioni di vivibilità e ribadisco l’intenzione dell’Amministrazione comunale di liberare definitivamente quest’area per realizzare un campetto di calcio”.

Dopo i prelievi dei campioni in vari punti di Fondo Saccà, a metà della settimana prossima l’Amam sarà in grado di fornire dati certi rispetto alla potabilità dell’acqua. Per la ricostruzione della condotta fognaria invece, sarà redatta una perizia e subito dopo si partirà con i lavori.