Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Trapani. Buttanissima Sicilia in scena al Teatro comunale di Custonaci

Letto 229 volte

salvo-piparo-02_0Ultimo appuntamento della rassegna  Palcoscenici di Primavera un progetto che nasce dalla volontà di mettere a sistema le produzioni culturali, musica e teatro in primo luogo, proposte dall’Ente Luglio Musicale, dai Comuni di Trapani e di Custonaci, dagli Amici della Musica e dal Conservatorio Scontrino, al fine di favorire sinergie sia dal punto di vista della crescita culturale che da quello di una efficace promozione turistica.

Il prossimo appuntamento è fissato per venerdì 8 maggio, alle 21, al Teatro comunale di Custonaci, in via Ugo Foscolo, con Buttanissima Sicilia.

Lo spettacolo, tratto dal libro omonimo di Pietrangelo Buttafuoco, ha la regia di Giuseppe Sottile del Basto. La versione teatrale è firmata per i testi dallo stesso autore, in collaborazione con Salvo Piparo, Salvo Licata, Giuseppe Sottile e la premiata ditta Ficarra&Picone. Mentre le musiche sono a cura di Costanza Licata e Rosamaria Enea.

“Un panegirico di satira e fierezza, di coraggio e omissioni. La lettura interpretativa trae ispirazione dall’omonimo libro, che in poco più di 200 pagine riesce a raccontare le scomode verità di un sistema politico empio e rovinoso, di una Sicilia mendicante e bisognosa – si legge nelle note degli organizzatori.

buttanissima siciliaUn teatro dell’assurdo che si regge su rime baciate, vastasate, duelli verbali e ballate disfattiste, e che rievoca le gesta dei pupi di farsa, che quì descrivono il Parlamento siciliano come una giostra immaginaria di Giufà pittoreschi dalla carriera sgargiante e contraddittoria, con le stesse finte promesse di sempre”.

Chiuso il sipario è tempo di bilanci per una rassegna che si è davvero distinta per la varietà di spettacoli proposti, un mix di prosa e musica.

“Siamo soddisfatti della rassegna, il pubblico ci ha seguiti e ha apprezzato le scelte artistiche adottate, riempiendo il teatro con continuità – dichiara il direttore artistico dell’Ente Luglio Musicale Trapanese Giovanni De Santis. I miei complimenti al sindaco di Custonaci Giuseppe Bica, che ha saputo dare nerbo e continuità ad un progetto ambizioso come portare la prosa in un piccolo centro e fuori stagione. Ora è tempo di pensare alla stagione estiva ormai alle porte che prevede un enorme impegno da parte del Luglio con il progetto Trapani città mediterranea della musica“.

Sarà possibile acquistare i biglietti, per gli spettacoli a pagamento,  sia online sul sito, che a Trapani, al botteghino del Luglio Musicale a Villa Margherita, e presso gli uffici servizi sociali del Comune di Custonaci in via Tribli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.