Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Trapani. Al via il Premio Mazara narrativa opera prima

Letto 173 volte

Premio Mazara narrativa opera primaStasera al Collegio dei Gesuiti di Mazara del Vallo al via alle 21 la cerimonia di premiazione del concorso letterario Premio Mazara narrativa opera prima 2015. La serata si chiuderà con il concerto del fisarmonicista Pietro Adragna, due volte campione del mondo. Il giovane fisarmonicista si esibirà nel corso della cerimonia di premiazione, che apre stasera la tre giorni organizzata dall’amministrazione comunale e dalla Pro Loco al fine di sostenere gli autori esordienti e di valorizzare il territorio.

La prima e la seconda serata, in programma stasera e domani, saranno dedicate ai vincitori delle due sezioni: a) Giallo, Noir, Poliziesco Edito; b) Narrativa edita.

La terza serata in programma domenica 8 agosto sarà invece dedicata a due prestigiosi riconoscimenti.

Il premio Mazara di Sicilia alla Carriera sarà assegnato a Lucio Zinna, poeta, scrittore e saggista per i suoi particolari e notevoli meriti culturali, in quanto da raffinato critico e saggista molto noto oltre confine ha saputo diffondere e valorizzare la cultura della sua terra attraverso lo studio e l’analisi della letteratura siciliana e, inoltre, per aver fatto ad essa riferimento nella sua opera in versi.

Il Premio Mazara alla Carriera sarà invece conferito al poeta e scrittore Nino De Vita, per i suoi particolari e significativi meriti culturali, per aver diffuso l’idioma siciliano nella sua varietà di Marsala, attraverso la sua opera in versi e per aver diffuso la cultura della sua terra anche attraverso le prose.

La manifestazione prevede inoltre letture collettive ed il ricordo commosso di Irene Marusso, Santo Vassallo e Salvino Catania. Direttore artistico dell’evento è lo scrittore di origini mazaresi Sal Di Giorgi. La giuria è composta da: Mario Caruso, pedagogista e criminologo di Palermo; Manuel Cohen, critico letterario, poeta e saggista di Roma; il professore di Diritto Canonico ed Ecclesiastico Antonello De Oto da Bologna; Giovanni Isgrò docente di Semilogia dello Spettacolo, direttore del Dipartimento Design di Palermo; Antonino Rotolo, professore di Filosofia del Diritto all’Università di Bologna; Valerio Agnesi, professore e presidente della Scuola delle Scienze di base e Applicate dell’Università di Palermo; Elda Napoli ex insegnante di Lettere e Latino a Mazara del Vallo e Anna Maria Gancitano ex insegnate di Lettere di Mazara del Vallo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.